Retroscena Juventus, Allegri bacchetta i suoi: «Non hanno cuore»

Iscriviti
juve
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo Buffon, anche Allegri parla di “cuore”: l’allenatore della Juventus se la prende coi suoi nella vittoria col Bologna

Il cuore come minimo comune denominatore nelle dichiarazioni della Juventus. Se a Madrid fu Buffon a parlare di bidone dell’immondizia in fondo al cuore in relazione all’arbitro Oliver, contro il Bologna ha fatto qualcosa di simile il tecnico Massimiliano Allegri. Durante la partita il mister non è parso soddisfatto del gioco dei suoi calciatori, aveva chiesto più solidità e compattezza ma non le ha viste nel primo tempo. Anche nella ripresa la Juve è andata a folate grazie a Douglas Costa, tanto che l’allenatore non ha retto e ha sbottato: «Non hanno cuore».

Il retroscena, raccontato da Sky Sport, è piuttosto divertente visto che, come detto, anche Buffon tirò in ballo il cuore dopo l’eliminazione dalla Champions League. Allegri però ha parlato in una situazione ben diversa: la Juventus non stava replicando ciò che aveva provato in allenamento e il tecnico era visibilmente scontento dell’approccio dei suoi. Il pasticcio che ha portato al rigore del vantaggio del Bologna non gli ha fatto piacere, giusto per usare un eufemismo, anche se poi nella ripresa è arrivata la rimonta. La Juventus può festeggiare già oggi lo Scudetto, ma la testa adesso è alla finale di Coppa Italia col Milan.