Buffon furioso: «L’arbitro? Uno così al posto del cuore ha un bidone dell’immondizia»

Iscriviti
buffon espulsione real madrid-juventus arbitro oliver
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gianluigi Buffon dopo l’eliminazione della Juventus dalla Champions: il portiere, furente, attacca l’arbitro Oliver per il rigore concesso al Real nei minuti di recupero

E’ un Gigi Buffon ancora furioso quello che parla dopo Real Madrid-Juventus. La gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League è stata decisa nei minuti di recupero grazie ad un rigore segnato da Cristiano Ronaldo, un episodio che ha portato all’1-3 finale scatenando la rabbia dei giocatori bianconeri, compresi il loro numero uno, poi espulso per proteste. Lo stesso portiere, intervenuto dopo la gara, ha dichiarato: «All’andata non ci è stato concesso un rigore, stasera l’arbitro ha avuto il cinismo di infrangere il sogno di una squadra» la dura presa di posizione ai microfoni di Premium Sport.

Buffon ha poi proseguito: «Non so se lo ha fatto per mancanza di personalità, ma un essere umano non può decretare così l’uscita di una squadra. Uno così al posto del cuore ha un bidone dell’immondizia. Se uno non si sente all’altezza di arbitrare certe gara è meglio che stia in tribuna con la famiglia a mangiare le patatine. Voglio dire che il Real Madrid tra andata e ritorno ha meritato, ma l’arbitro doveva avere la sensibilità per capire il disastro che stava facendo».