Ancelotti: Ronaldo è di un altro pianeta.

© foto www.imagephotoagency.it

Ancelotti è contento della partia, e come non esserlo visti i 5 gol. “Il primo tempo perfetto, normale poi che le secondo siamo stati un po’ più rilassati. Ma sul 4-0 è normale”. Carletto elogia la linea dei tre centrocampisti “Khedira, ma anche Modric e l’abilità e saggezza di Xabi Alonso”, insomma a Carlo piace l’equilibrio che ha trovato con questi tre. Oltre ai titoli da prima pagina per iltrio d’attacco BBC come è stato soprannominato in Inghilterra e in Spagna (Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo) non è da sottovalutare anche il lavoro di KMX, ovvero Khedira, Modric e Xabi Alonso. Ancelotti prosegue dicendo che: “Ora come ora Ronaldo è a un livello dell’altro mondo, segna con una continuità incredibile. È difficile scegliere nuove parole per definire la sua bravura”. Isco, in panchina nelle ultime giornate, “è un giocatore importante e avrà spazio” e aggiunge che altri campioni erano assenti “oggi non sono scesi in campo né Ramos né Di Maria”. L’allenatore emiliano è contento soprattutto della concentrazione mostrata e lo lascia intendere quando, prima di uscire dalla conferenza stampa, alza il sopracciglio e dice: “Oggi i giocatori hanno cominciato a pensare alla prossima partita solo dopo il fischio finale”.