Ansaldi, rilancio granata: «Il Toro è cuore e grinta. Si riparte da qui»

ansaldi
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine di Torino-Juventus, Christian Ansaldi ha analizzato con evidente amarezza gli episodi chiave della partita

Intervistato a Sky Sport, il terzino granata Christian Ansaldi ha analizzato i due episodi chiave che hanno condizionato il Derby della Mole tra Torino e Juventus: «Non ho visto bene il contatto tra Alex Sandro e Zaza, quindi preferisco non esprimermi riguardo il presunto rigore non fischiato al Toro. Ormai la partita è finita, abbiamo perso e siamo delusi. Volevamo vincere per noi e per i nostri tifosi, che si meritavano questa gioia. Il Toro è cuore, grinta e tanta voglia di vincere. Perciò l’unica cosa che possiamo fare adesso è rialzare la testa e riprendere a lavorare sodo. Dobbiamo ripartire da qui, da questa ottima prestazione, i risultati poi si vedranno sul campo».

Sull’errore del compagno, l’argentino ha aggiunto: «Zaza è un grande professionista, ma è umano. Tutti sbagliamo, può succedere. Noi siamo un gruppo unito e ci risolleveremo insieme. Per farlo, però, dobbiamo lavorare da squadra. Gara dopo gara stiamo migliorando e prendendo fiducia. Il duro lavoro paga e noi siamo sulla strada giusta. È vero, questa sera abbiamo tirato poco in porta, è un problema che stiamo cercando di risolvere».