Ascoli, Pedullà: «I tifosi non meritano questa situazione»

© foto www.imagephotoagency.it

L’esperto giornalista di calcio ha espresso la sua opinione sul momento dei bianconeri

ALFREDO PEDULLA’ ASCOLI – L’esperto giornalista sportivo Alfredo Pedullà ha parlato del difficile momento che sta attraversando l’Ascoli e della presunta mancanza di organizzazione all’interno del club bianconero. Ecco le sue parole: «L’Ascoli sta pagando una mancanza totale di programmazione e le dimissioni di Fabiani non sono un bel segnale. Vorrei sapere se la scelta di chiamare Giordano come allenatore sia stata una decisione tecnica oppure una scelta di cuore».

PROSPETTIVE – Pedullà, intervistato dal sito picenotime.it, ha poi continuato a parlare del futuro del club marchigiano: «L’Ascoli non può permettersi di andare avanti a minimo sindacale, con un campionato anonimo e senza prospettive per il futuro. Bisogna avere rispetto per una piazza così prestigiosa, senza proseguire questa lenta e inutile agonia».

IPOTESI FALLIMENTO – Il giornalista ha parlato anche di una possibilità di ripartire da zero: «So che alcuni tifosi non vogliono saperne di fallimento. Ma credo che non ci sia nulla di male nel ripartire da una categoria inferiore, a patto che alla guida del club ci sia un gruppo imprenditoriale serio»