Atalanta, la gioia di Gasperini: «Ci siamo conquistati il diritto di giocarci la Champions»

gasperini atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta, Gasperini al settimo cielo dopo la vittoria sul Napoli che permette l’aggancio al Milan. La Champions è possibile

Gasperini al settimo cielo dopo la vittoria sul Napoli. Ai microfoni di Sky Sport, l’allenatore dell’Atalanta non si pone limiti: «Abbiamo giocato contro un ottimo Napoli. Il primo tempo abbiamo sofferto, poi c’è stato l’episodio del gol salvato da Masiello che se va dentro difficilmente cambia la partita. Noi volevamo stare in partita, poi ci siamo giocati Ilicic e con tutti i tre attaccanti davanti abbiamo tanto potenziale».

L’Atalanta punta anche a vincere la Coppa Italia: «Per me sarebbe il quarto anno consecutivo che arrivo in Europa. Nel pensare comune valgono solo scudetti e coppe, invece si possono raggiungere dei traguardi anche con squadre come l’Atalanta. La Champions sarebbe staordinaria, ma anche la Coppa Italia eh, visto che siamo lì… Abbiamo vinto con la Juve ai quarti di finale, oggi abbiamo vinto a Napoli e ci siamo conquistati il diritto di giocarci la Champions fino alla fine».

E sull’espulsione: «Sono destinato ad andare fuori. Nessun tifoso quando c’è un’occasione del genere riesce a stare fermo con le mani. Ho protestato perché mi sembrava una punizione importante su Gomez. Comunque fa niente, vado fuori, poi abbiamo vinto e questo mitiga tutto. Ma non ho mancato di rispetto».