Atalanta, addio Reja con voto salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Due tappe per una pedalata di oltre 350 chilometri

La separazione tra l’Atalanta ed Edy Reja è ufficiale da tempo, Gian Piero Gasperini si è già insediato sulla panchina nerazzurra, ma il saluto del tecnico di Gorizia al mondo nerazzurro avverrà domani. Reja, infatti, saluterà Bergamo con un’impresa calcistica, rispettando cioè il voto salvezza: domani mattina di buon’ora l’ormai ex allenatore dell’Atalanta partirà in bici dal Santuario di Caravaggio per raggiungere attraverso due tappe casa sua, a Gorizia.

DUE TAPPE, QUANTI KM! – Sono attesi numerosi tifosi nerazzurri per il saluto: non vedono l’ora , infatti, come evidenziato dall’ANSA, di mostrare la loro riconoscenza per le due salvezze consecutive. La prima tappa è Bergamo-Vicenza e Reja sarà accompagnato da qualche amico, poi troverà altri compagni di squadra che lo scorteranno per la seconda tappa, Vicenza-Gorizia, cioè fino in Friuli. Reja, dunque, dovrà percorrere in tutto più di 350 km. Il tecnico settantenne, come da programma, li percorrerà in due giorni. Così Reja manterrà la parola data.