Atalanta, Zapata torna in nazionale: punta al primo gol e al record della Dea

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta, Zapata torna in nazionale dopo un anno. Caccia al primo gol con la Colombia, mentre è lanciato per un record a tinte nerazzurre

Annata magica per Duvan Zapata: il colombiano è definitivamente esploso sotto la guida di Gasperini, trovando una continuità fisica e di rendimento che mai prima d’ora avevamo visto. L’attaccante atalantino è pronto a ritornare in nazionale dopo un anno: la Colombia accoglierà il numero 91 dopo il 23 marzo 2018, data dell’ultima partita con i cafeteros. Duvan è ancora a secco con la sua nazionale: in cinque partite giocate non è mai andato in gol. E la statistica sarebbe abbastanza normale, non fosse che Zapata ha abituato a numeri da alieno quest’anno e sta riscrivendo tutti i record degli orobici.

Dopo aver strapazzato il suo record personale di 11 gol in Serie A (ottenuto la scorsa stagione con la Sampdoria), Zapata è andato a segno per otto partite consecutive in Serie A, segnando un poker contro il Frosinone (impresa riuscita in maglia nerazzurra solo a Jeppson e Rasmussen nel 1952). El Ternero detiene il record stagionale di gol fuori casa (11) insieme a Kane e Messi. Ma il colombiano è lanciato per infrangere un altro record a tinte nerazzurre: quello di Pippo Inzaghi. Super Pippo, nella stagione 1996-97 ha realizzato 24 gol, dietro di lui il solito Jeppson a quota 22 e poi Zapata a 17 gol. La ritrovata convocazione in nazionale potrebbe ulteriormente caricare Duvan che avrebbe nuovi stimoli per coronare questa magnifica stagione, con l’ennesimo record.