Bari, Rinaudo: «Ci aspettano otto finali»

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore: «Playoff? Son più vicini i playout»

«Calcisticamente parlando, serivirà una squadra feroce e cattiva, capace di lottare su tutti i palloni. Ci aspettano otto partite importanti, otto finali: non dovremo mollare un centimetro». Leandro Rinaudo, intervenuto in conferenza stampa, ha fatto il punto sul momento che il Bari sta attraversando: «E’ inutile guardare troppo avanti, perché noi, adesso, abbiamo un solo obiettivo, e cioè la salvezza. Dovremo essere bravi a raggiungere quota cinquanta punti il prima possibile. Playoff? Se guardo la classifica, vedo che in questo momento i playout sono più vicini. Pensiamo al primo obiettivo, poi, se mai, proveremo a puntare un po’ più in alto».

SOTTO ACCUSA – Poi, un’analisi sulla difesa un po’ troppo poco solida dei Galletti: «Quando si prendono i gol, la difesa è il reparto che va sotto accusa però è giusto parlare di squadra, nella buona e nella cattiva sorte. Se a Terni avessimo trovato il gol, la partita sarebbe cambiata perché loro si sarebbero potuti aprire e noi avremmo potuto colpirli. Quindi sì, dovremo stare più attenti in difesa. Ma servirà l’aiuto di tutti, e soprattutto dovremo essere cinici sotto porta».