Bayer Leverkusen, Donati: «Il calcio italiano non mi manca. Sogno il Mondiale»

© foto www.imagephotoagency.it

BAYER LEVERKUSEN DONATI – Giulio Donati, terzino destro ex Inter e Grosseto tra le altre, è finito in estate in Bundesliga al Bayer Leverkusen dopo le ottime prestazioni con la maglia dell’Under 21 agli europei di categoria. Il giovane calciatore classe 1990 è protagonista nel massimo campionato tedesco con il Bayer che è secondo in classifica dietro al Bayern e ha parlato quest’oggi intervistato a “Radio Onda Libera“.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Donati: «Sto bene in Germania e il calcio italiano non mi manca. All’inizio ovviamente avevo un po’ di paura perchè un’esperienza all’estero poteva anche stravolgere le cose ma per fortuna non è stato così. Mi sono ambientato subito, a parte le difficoltà della lingua, sono stato accolto bene perché il Bayer Leverkusen è un bell’ambiente».

IL MONDIALE – «Il Mondiale? Sarebbe un sogno, tutti i calciatori coltivano da bambini il sogno della Nazionale maggiore. Io non ci penso, il mister farà le scelte che riterrà più opportune. Io resto concentrato sul Bayer e se si dovesse presentare l’opportunità sarò felice di coglierla».