Connettiti con noi

Hanno Detto

Bergomi: «Lautaro non doveva lasciare il primo rigore a Calhanoglu per un motivo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Giuseppe Bergomi, ex storico capitano dell’Inter, ha analizzato il derby di ieri terminato in parità

Intervistato da Gazzetta.it, l’ex storico capitano nerazzurro, Beppe Bergomi, ha analizzato il derby di ieri tra Milan e Inter terminato in parità:

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

RIMPIANTI – «Prima di affrontare il tema scontri diretti mi lasci dire che i rimpianti sono di rigore. Nel senso che quello fischiato a Bastoni contro la Lazio per me non c’era, perché il movimento era congruo, così come quello per la Juve era molto al limite. Poi dal dischetto sono arrivati errori pesanti, con Dimarco e ieri con Lautaro».

RIGORISTI – «Un’anomalia. Anche perché serve una gerarchia chiara. Il secondo rigorista lo tira quando il primo non è in campo. Lautaro invece lo ha lasciato a Calha, ma così quando è toccato a lui la pressione era doppia. E infatti… Il Toro non doveva lasciare il primo rigore a Calhanoglu».