Bologna, Poli recrimina: «Eravamo partiti bene ma i punti spesso non sono arrivati»

© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Poli ha parlato ai microfoni di Sky Sport della stagione del Bologna, masticando amaro per alcune vittorie sfuggite

Andrea Poli ha parlato ai microfoni di Sky Sport dal ritiro del Bologna, commentando la stagione rossoblù e recriminando su alcune sconfitte immeritate. Le sue parole.

SOSTA – «La sosta ci voleva, ci dà modo di ricompattarci: veniamo da un periodo negativo con tre sconfitte, ma già domenica abbiamo una partita che vogliamo vincere a tutti i costi. Eravamo partiti bene, ma in alcune gare i risultati non sono arrivati, c’è stato un confronto sugli errori fatti e sul perché i tre punti ci sono sfuggiti in tante occasioni, i dettagli fanno la differenza. Il pubblico lo conosciamo, questa è una piazza attaccata a società e storia di questo club, hanno fatto tantissimo come vicinanza a noi e al mister».

MIHAJLOVIC – «Il mister da quando è arrivato ha svoltato il nostro campionato, ma la sua assenza non deve essere un alibi, noi lo aspettiamo e lo aspetteremo. Dovremo però andare in campo e fare la nostra partita per vincere, lui ci ha trasmesso questa mentalità. L’ultima sconfitta è quella in cui abbiamo giocato peggio, ma siamo stati sempre presenti in campo, nonostante la buona prova niente punti».

VITTORIE MANCATE – «Se noi cerchiamo di andare a lavorare sui nostri difetti, tenere la concentrazione alta per novanta minuti, possiamo fare bene. Anche con l’Inter abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato»