Le pagelle: Bologna – Roma

© foto www.imagephotoagency.it

Masina e Pjanic i migliori in campo al Dall’Ara tra Bologna e Roma

Nel temporale del Dall’Ara viene fuori un pareggio: la rete iniziale di Masina, poi i tre calci di rigore trasformati da Pjanic, Dzeko e Destro. Rallenta la Roma con un pareggio che di fatto frena la rincorsa alla testa della classifica, risultato fondamentalmente giusto per un Bologna che ha meritato almeno il pareggio.

Bologna (4-3-3): Mirante 6.5; Rossettini 6, Maietta 6 (all’80’ Mancosu s.v.), Gastaldello 5.5, Masina 7; Donsah 6.5 (al 70’ Taider 6), Diawara 6.5, Brighi 6; Mounier 5 (al 76’ Rizzo 6), Destro 7, Giaccherini 6.5

Roma (4-3-3): Szczesny 5.5; Maicon 5.5 (al 63’ Torosidis 4), Manolas 5.5, Rudiger 6, Digne 6; Pjanic 7, Keita 6 (al 63’ Vainqueur 6), Nainggolan 6.5; Florenzi 6.5, Dzeko 6, Iturbe 5 (al 90′ Sadiq s.v.)

BOLOGNA – IL MIGLIORE

Masina 7: Pronti via e sblocca la gara con un potente sinistro che non lascia scampo a Szczesny: è il suo secondo gol in questa prima parte del campionato, già tre gli assist all’attivo. E’ una grande sorpresa della Serie A però perché al tutto abbina un’ottima solidità difensiva, si preoccupa piuttosto poco dell’accoppiata Maicon-Florenzi non arretrando il baricentro e dunque non rinunciando alle sue caratteristiche peculiari.

BOLOGNA – IL PEGGIORE

Mounier 5: Gli annullano un gol regolare in avvio di gara ma poi combina ben poco fino alla frittata del calcio di rigore che regala il momentaneo pareggio alla Roma: intervento scoordinato quanto inutile ed inevitabile fallo di mano ravvisato dal direttore di gara. Nel finale Donadoni lo richiama in panchina mandando in campo Rizzo.

ROMA – IL MIGLIORE

Pjanic 7: Come solitamente accade in questa prima fetta di campionato: alla qualità ed al talento ha aggiunto l’anima, è lui oggi l’anima di questa Roma e lo si vede nelle occasioni da gol come nelle altre situazioni di gioco. Segna il prezioso calcio di rigore del pareggio, ottava rete in questo suo eccellente avvio di stagione tra Serie A e Champions League.

ROMA – IL PEGGIORE

Torosidis 4.5: Subentra e la combina troppo grossa per non essere segnalato come il peggiore dei suoi: la Roma aveva invertito la gara con i due calci di rigore trasformati dalla coppia bosniaca Pjanic-Dzeko, poi la frittata del fallo in area di rigore su Giaccherini che nega una vittoria fondamentale alla Roma.

TABELLINO – BOLOGNA – ROMA 2-2

Marcatori: Masina (B) 14’, Pjanic (R) 51’ rig., Dzeko (R) 72’ rig., Destro (R) rig. 87’

Ammoniti: Bologna – Donsah, Gastaldello, Mirante, Maietta, Destro; Roma – Manolas, Nainggolan, Iturbe, Torosidis

Espulsi:

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Maietta (all’80’ Mancosu), Gastaldello, Masina; Donsah (al 70’ Taider), Diawara, Brighi; Mounier (al 76’ Rizzo), Destro, Giaccherini. In panchina: Da Costa, Stojanovic, Oikonomou, Ferrari, Morleo, Mbaye, Crisetig, Falco, Brienza. Allenatore: Roberto Donadoni

Roma (4-3-3): Szczesny; Maicon (al 63’ Torosidis), Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic, Keita (al 63’ Vainqueur), Nainggolan; Florenzi, Dzeko, Iturbe. In panchina: De Sanctis, Lobont, Gyomber, Castan, Emerson, Ucan, Iago Falque, Ponce. Allenatore: Rudi Garcia