Bologna, Saputo: «Prima si vende»

© foto www.imagephotoagency.it

Il proprietario italo-canadese dei felsinei ha presentato Corvino ieri

Il Bologna è una delle squadre più scatenate sul mercato in questa sessione invernale: i rossoblu, sebbene relegati in serie cadetta, danno la caccia ad obiettivi di tutto rispetto (da Ilicic e Giovinco, tanto per citarne alcuni). A guidare il mercato della squadra felsinea, come noto ormai da qualche settimana, sarà l’ex direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, che però è stato presentato solo ieri alla stampa. A parlare di lui c’era il nuovo padrone della società: l’italo-canadese Joey Saputo

MERCATO DA BIG – Tra le altre cose, Saputo ha parlato anche di mercato. Su Corvino: «Sono contento della scelta del direttore sportivo, Pantaleo può fare bene questo lavoro, lo conosco ormai già da diversi anni: l’obiettivo è costruire una squadra che vada in Serie A per rimanerci a lungo, lasciamo fare a Corvino il suo lavoro». Chi arriva adesso? «Quando sono arrivato ho trovato una squadra di quaranta elementi, quindi direi che prima di comprare bisogna vendere». Sicuramente, ma la piazza sogna.