Connettiti con noi

Bologna News

Squalifica Gastaldello: ecco cosa rischia

Pubblicato

su

infortunio gastaldello

Bologna: squalifica Gastaldello per il gesto nei confronti dell’arbitro, adesso rischia 3 giornate di stop. Per lui multa, ma non sarà degradato

Adesso il rischio per Daniele Gastaldello è grosso: almeno tre giornate di squalifica per quel gesto che ieri, durante la partita col Genoa, è costato la sconfitta al Bologna. Verso la fine del primo tempo Giovanni Simeone atterra Blerim Dzemaili: Gastaldello, fuori di sé, avvicina l’arbitro Fabio Maresca e chiede l’ammonizione per il genoano. Se la becca lui, ma non contento insiste: va dal quarto uomo ed per ben quattro volte fa segno con il dito in direzione della sua testa, come per dire “Questo è matto!”, riferendosi all’arbitro. L’assistente segnala al fischietto che non può fare a meno di cacciare Gastaldello: nel referto scriverà cosa è accaduto, ma per atteggiamenti ingiuriosi nei confronti degli arbitri tre giornate è la squalifica standard di solito. Per il capitano rossoblu però può non essere finita…

BOLOGNA: MULTA PER GASTALDELLO, POI… – A fine partita il tecnico Roberto Donadoni è stato chiarissimo: «L’arbitro non c’entra niente, è solo colpa di Daniele». Il tecnico è arrabbiato con il capitano, specie perché si tratta di un giocatore di esperienza che dovrebbe essere leader del gruppo. Sarà quasi certamente multato, ma essendo nuovo a certi atteggiamenti in campo, per il momento non si parla di degradarlo e togliergli la fascia.