Bosnia Italia 0-2: cronaca e tabellino

Iscriviti
Bosnia-Italia
© foto www.imagephotoagency.it

Al Grbavica Stadium, la 6ª giornata della Nations League 2020/21 tra Bosnia e Italia: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca

L’Italia vince anche a Sarajevo contro la Bosnia e stacca il pass per la Final Four della Nations League che si giocherà proprio in Italia (Milano e Torino, ndr) con SpagnaFranciaBelgio. Contro la formazione balcanica arriva una vittoria ‘all’inglese’, 2-0, un gol per tempo. Apre Belotti al 22′, chiude i conti Berardi al 68′. Questa la cronaca del match:


Sintesi Bosnia Italia 0-2 MOVIOLA

90’+4′ Fischio finale L’Italia espugna 2-0 Sarajevo e si qualifica per le Final Four di Nations League.

90’+3′ Sostituzione Italia Fuori Insigne, dentro Calabria.

90’+1′ Occasione Insigne Sugli sviluppi di calcio d’angolo, la palla arriva al limite ad Insigne che, anche disturbato dalla posizione dell’arbitro, non trova la porta.

90′ Recupero 3′ concessi dall’arbitro Artur Dias.

88′ Traversa Bernardeschi Lo juventino allarga sulla sinistra per Insigne che chiude il triangolo, sventola di sinistro di prima intenzione che si stampa contro la traversa.

83′ Doppia sostituzione Italia Fuori Berardi e Belotti, dentro Bernardeschi e Lasagna.

82′ Infortunio Sanicanin Problema muscolare per il centrale bosniaco ma la formazione di casa ha appena finito i cambi e dunque dovrà terminare la sfida in 10 contro 11.

80′ Tripla sostituzione Bosnia Fuori Kadusic, Tatar e Prevljak, dentro Todorovic, Rahmanovic e Hadzic.

76′ Sostituzione Bosnia Fuori l’ex Juve Pjanic, dentro Danilovic.

75′ Proteste Italia Belotti entra in area e cade sul contrasto di Hadzikadunic; tutto regolare per l’arbitro Artur Dias.

72′ Sostituzione Bosnia Fuori il milanista Krunic, dentro Loncar.

68′ GOL ITALIA 0-2 Locatelli dalla trequarti pennella per Berardi che si lancia in spaccata e di sinistro trafigge Piric.

65′ Ammonito Berardi Sgambetto da dietro dell’attaccante del Sassuolo nei confronti di Krunic, giallo anche per lui.

64′ Ammonito Romagnoli Il capitano del Milan, dalla panchina, applaude ironicamente il direttore di gara per aver finalmente ammonito Kadusic e riceve anch’egli il cartellino.

62′ Ammonito Kadusic Il terzino bosniasco, tra i più fallosi, si appende alla maglietta di Berardi, rimediando il cartellino giallo.

60′ Occasione Acerbi Break azzurro in trequarti, Emerson lavora il pallone ed innesca Acerbi che spara di sinistro ma non trova la porta e Locatelli non riesce a correggere da pochi passi.

52′ Occasione Sanicanin Punizione dalla destra di Pjanic, parabola sul secondo palo dove Krunic fa sponda (forse di mano) per Sanicanin che spara sull’esterno della rete.

50′ Occasione Belotti Tracciante in verticale di Insigne che innesca Belotti alle spalle dei centrali bosniaci ma il sinistro del Gallo termina sull’esterno della rete.

47′ Occasione Tatar Incursione di Pjanic, appoggio su Prevljak che gioca bene di sponda per Tatar il cui destro si perde sugli spalti.

46′ Secondo tempo Si riparte a Sarajevo, entra Di Lorenzo per Florenzi e Insigne diventa capitano della Nazionale.

45′ Fine primo tempo L’arbitro Dias manda le squadre all’intervallo senza recupero

39′ Occasione Insigne Si distende la Nazionale sulla destra con Berardi che lancia Barella nello spazio, cambio di gioco per Insigne che salta Corluka e prova la conclusione a giro sul secondo palo ma la sfera tocca il montante esterno e va sul fondo.

37′ Occasione Prevljak Azione insistita della Bosnia sulla destra, palla al centro per l’attaccante che fa perno su Acerbi, si gira e calcia di prima intenzione; grande risposta con le gambe di Donnarumma.

36′ Occasione Belotti Il Gallo recupera un rinvio corto sulla trequarti, vince un rimpallo e scarica il destro; ne esce un passaggio facile per Piric che blocca.

31′ Occasione Emerson Cross dalla destra di Florenzi, si avventa il terzino del Chelsea che però non riesce nella deviazione area sul primo palo e nemmeno Belotti sul secondo riesce nella zampata.

25′ Occasione Berardi Belotti sulla trequarti lavora un pallone per Berardi che entra in area, rientra sul mancino e spara ma Piric dice di no.

22′ GOL ITALIA 0-1 Azione da sinistra di Insigne che dal vertice dell’area apre per Belotti che in totale solitudine si lancia in spaccata e, malgrado un tocco tutt’altro che pulito, trova il palo lontano; Azzurri in vantaggio.

15′ Occasione Belotti Cross dal vertice destro dell’area di Florenzi, il Gallo va in tuffo di testa ma spedisce a lato.

10′ Rischio Sanicanin Cross dalla destra rasoterra di Barella, il difensore interviene sul primo palo ma svirgola malamente il pallone che per sua fortuna si perde alto sopra la traversa.

6′ Occasione Belotti Azione avvolgente da sinistra a destra degli Azzurri con Berardi che crossa sul secondo palo, sponda per l’accorrente Belotti che ciabatta la conclusione.

4′ Occasione Krunic La Bosnia sviluppa bene sulla destra, suggerimento centrale dove il milanista va a colpo sicuro ma sbatte sulla schiena di Florenzi; calcio d’angolo.

1′ Calcio d’inizio Primo possesso per la Bosnia.


Migliore in campo: Insigne PAGELLE


Bosnia Italia 0-2: risultato e tabellino

MARCATORE: 22′ Belotti (I), 68′ Berardi (I).

BOSNIA-ERZEGOVINA (4-3-3): Piric 6; Corluka 5, Hadzikadunic 5, Sanicanin 5,5, Kadusic 5 (dall’80’ Todorovic sv); Cimirot 5,5, Pjanic 6 (dal 76′ Danilovic sv), Gojak 6; Tatar 6 (dall’80’ Rahmanovic sv), Prevljak 6 (dall’80’ Hadzic sv), Krunic 5,5 (dal 72′ Loncar sv). All. Dusan Bajevic 5,5.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6,5; Florenzi 6,5 (dal 46′ Di Lorenzo 6), Acerbi 6, Bastoni 6,5, Emerson Palmieri 6; Barella 6,5, Jorginho 6, Locatelli 6,5; Berardi 7 (dall’83’ Bernardeschi sv), Belotti 6,5 (dall’83’ Lasagna sv), Insigne 7,5 (dal 93′ Calabria sv). All. Roberto Mancini (in panchina Evani) 7.

ARBITRO: Artur Dias (Por).

AMMONITO: Kadusic (B), Romagnoli, Berardi (I).