Brasile, Tite risponde a Messi: «Corruzione? Accetti la sconfitta»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ct del Brasile Tite, fresco vincitore della Copa America, ha replicato alle accuse di Lionel Messi sulla corruzione della Conmebol

Dopo aver alzato la nona Copa America al cielo nella storia del Brasile, il ct verdeoro Tite non ci sta e replica alle pesantissime accuse lanciate da Messi sia nell’immediato post gara di Argentina-Brasile che dopo la finale 3/4 posto. Le parole dell’allenatore della Selecao.

«Messi è un extraterrestre difficile da marcare, ma in queste situazioni deve avere maggior rispetto. Deve accettare la sconfitta, mantenendo la calma. Non andava espulso nel match contro il Cile, sono d’accordo con lui, ma per quanto riguarda la partita giocata contro di noi, posso dire che ha subito solo tre falli. Il quarto poi, quello di Casemiro, non c’era ma l’hanno fischiato comunque. E da lì è arrivato il colpo di testa di Aguero che è finito sulla traversa. Il mio Brasile ha giocato in maniera regolare contro l’Argentina, su questo non si discute»