Cagliari, Allegri: “Il mio futuro è sulla panchina del Cagliari”

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Cagliari, Massimiliano Allegri, intervenuto oggi in conferenza stampa, fresco vincitore del premio per la Panchina D’Oro, è già  tornato a parlare del campionato e della difficile sfida contro l’Inter: “Sulla carta è un impegno proibitivo – dice tramite le pagine del sito ufficiale – ma dovremo cercare di fare quel che facciamo tutte le domeniche. Troveremo un avversario in gran forma, ci vorrà  anche quel briciolo di fortuna sempre indispensabile per fare risultato. Dovremo comunque essere propositivi: è utopia sperare che in 90′ l’Inter non segni un gol. L’assenza di Sneijder? E’ un giocatore importante, ma hanno una rosa talmente vasta da sopperire a qualsiasi assenza”.

Dal mercato è arrivato il giovane Agazzi, il quale probabilmente doveva tornare alla base a giugno, ma è stato necessario anticipare l’acquisto per via dell’emergenza infortuni: “E’ arrivato in anticipo, ci darà  una mano, perchè eravamo rimasti praticamente senza portieri. Vigorito è stato bravo, ha giocato un’ottima partita, ma per me non è una sorpresa. Ha dimostrato grande personalità , entrando in un momento difficile”.

Infine, una smentita secca su un cambio di panchina in estate: “Sono solo voci prive di fondamento. Il mio futuro è legato alla panchina del Cagliari. Inoltre, la Fiorentina ha già  un ottimo allenatore”.