Cagliari, Cellino: “Centrare Europa League sarebbe un grande successo”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato dalla ‘Gazzetta dello sport’, il presidente del Cagliari Massimo Cellino ha commentato con soddisfazione il brillante avvio di campionato del quale si è reso protagonista il collettivo rossoblu: “Sono contento perchè i risultati stanno confermando la qualità  del mio Cagliari. Ma se Conte e Mazzarri non si montano la testa non vedo perchè dovrei farlo io. La Juve in testa? Ha avuto un ruolino di marcia abbastanza agevole visto che solo l’altra sera ha affrontato una squadra del suo livello. Il nostro cammino è stato più duro: prima la Roma, poi il Palermo che per via dell’Europa League ha cominciato la preparazione con un meÃ?­se di anticipo. La realtà  è che negli ultimi cinÃ?­que anni le Grandi hanno speso molto e male, hanno distribuito molti soldi in stipendi e investito poco sui giovani”. La scelta di puntare su Massimo Ficcadenti sta dando i suoi frutti: “E’ un allenatore pragmatico e determinato, semplice, non insegue un calcio che stupisce, alla Barcellona tanto per intenderci. Punta a esaltare le qualità  dei giocatori che ha a dispoÃ?­sizione attraverso il lavoro”. Chiusura dedicata alle speranze e ambizioni per il prosieguo della stagione: “L’obiettivo è quello di far meglio dello scorso anno e di due anni fa, evitando di cedere nel finale quando abbiamo buttato via molti punti. Poi sarebbe un grandissimo successo se riuscissimo a centrare uno dei posti che consentono la partecipazione all’Europa League”.