Calabria: «Milan, nessun limite per lo Scudetto. Ibrahimovic unico»

Iscriviti
Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Davide Calabria, terzino del Milan, ha parlato del rendimento positivo di cui sta godendo la squadra rossonera in questo avvio di stagione

Davide Calabria, terzino del Milan, ha rilasciato una lunga intervista a Carlo Pellegatti per StarCasinò Sport.

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU MILAN NEWS 24

SCUDETTO – «Perché non crederci? Non ci sono limiti. I limiti te li poni tu personalmente. Penso si debba pensare il più in grande possibile, poi si vedrà quanto questa squadra potrà fare bene. È presto per parlare degli obiettivi, dobbiamo continuare su questa strada, pensando alle prossime gare. Se ne parlerà tra qualche mese».

IBRAHIMOVIC – «Penso sia stato fondamentale soprattutto all’inizio perché per un ragazzo giovane come me, che ha comunque già fatto tante partite, ha fatto capire cosa voglia dire vincere a tutti i costi. La malattia di vincere a tutti i costi: non devi mai essere soddisfatto… non c’è un limite, non ha senso porsi dei limiti, non ha senso pensare di accontentarsi di un risultato. Devi volere solo la vittoria, soprattutto in una squadra come questa. La mentalità che ho riscontrato in lui non l’avevo mai vista prima in nessun altro giocatore. Penso che abbia fatto bene veramente a tutti. Avere un giocatore che ha vinto tanto e che si mette nuovamente in gioco dopo un infortunio grave e da un altro tipo di calcio, ha rappresentato qualcosa di positivo per tutti, anche in ottica futura».