Calciomercato Fiorentina, Vecino possibile addio a giugno

vecino fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Fiorentina, Vecino possibile addio a giugno: il destino del centrocampista è legato a quello dell’allenatore della squadra viola, se cambia il Mister potrebbe anche restare

Matias Vecino e in generale la Fiorentina non hanno disputato fino ad ora un campionato lineare, a vittorie cristalline si sono alternate prestazioni poco convincenti che hanno perfino messo più volte in discussione Paulo Sousa come futuro allenatore della squadra di Firenze. Il centrocampista Vecino, come detto, ha sofferto anche lui dell’involuzione della squadra e rispetto agli anni scorsi è stato impiegato in un ruolo forse a lui non congeniale. Per questo motivo, a giugno, potrebbe finire sul mercato in uscita a meno che a cambiare non sia proprio il timone della squadra viola: se arrivasse un nuovo mister che mettesse nuovamente in discussione gli elementi della rosa e magari lo collocasse nel suo ruolo naturale di mezzala probabilmente anche il rendimento del giocatore avrebbe un notevole miglioramento. Come riporta La Nazione, tutto è legato a chi sarà l’allenatore della squadra viola per la stagione 17/18, per Vecino quest’anno 23 presenze: 17 volte partito da titolare, sei volte subentrato in corso ha trovato un solo assist nella partita vinta contro il Chievo e nessun gol.