Genoa: salta Ferrari, adesso c’è Hoedt

© foto www.imagephotoagency.it

Si lavora a centrocampo per Alessandrini, Lamanna chiesto dal Torino

Per un colpo di calciomercato a segno, un altro che sfuma in casa Genoa: dopo l’arrivo di Lucas Ocampos dall’Olympique Marsiglia, sfuma quello di Gian Marco Ferrari dal Crotone, che pareva quasi in cassa: troppo alta la richiesta dei calabresi, che alla fine hanno voluto trattenere in giocatore. Oggi, con l’arrivo in rossoblu del nuovo allenatore Ivan Juric (ex Crotone), saranno valutati altri nomi, ma quello che al momento parrebbe prendere più di tutti quota è Wesley Hoedt, attuale difensore della Lazio in uscita e già offerto qualche settimana fa ai rossoblu nell’ambieto dell’affare Leonardo Pavoletti (che poi non si era concretizzato). Hoedt, ex AZ Alkmaar ed ex Under 21 della nazionale olandese, piacerebbe al Genoa: la Lazio dovrebbe fare cassa con la cessione di più di un difensore e dunque l’eventualità di un affare sull’asse Genova – Roma è tutt’altro che remota. Si valuta per l’attacco anche la pista che porta a Federico Ricci, ex giocatore al Crotone di Juric ma di proprietà attualmente della Roma.

GENOA: SI LAVORA PER ALESSANDRINI, TORINO SU LAMANNA – A centrocampo invece continuano la voci riguardanti Romain Alessandrini, centrocampista francese dell’Olympique Marsiglia che potrebbe arrivare in coppia con Ocampos: i francesi, ormai in affari col Genoa, sarebbero disposti alla cessione per 5 milioni di euro. Sul capitolo uscite, invece, prende corpo l’idea di un addio del secondo portiere Eugenio Lamanna, per cui nelle ultime ore sarebbe arrivata una richiesta da parte del Torino, propenso a cedere Daniele Padelli. Con la permanenza di Mattia Perin, ancora infortunato, per Lamanna non ci sarebbe posto per tutta la stagione come titolare (se non appunto nella primissa parte, in attesa del ritorno di Perin): l’estremo difensore ha dimostrato di poter essere un numero uno ed avrebbe a sua volta fatto intendere di poter andare via alla ricerca di questa opportunità, come riporta La Repubblica – Genova.