Inter: bivio Tourè – Witsel per il centrocampo, due nomi per la difesa

© foto www.imagephotoagency.it

Progetto chiaro: un difensore centrale, un centrocampista ed un esterno offensivo

Sono già tre i colpi di calciomercato dell’Inter. La formazione di Roberto Mancini si è già assicurata Caner Erkin, Ever Banega e Cristian Ansaldi: tre operazioni decisamente low cost, i primi due a parametro zero ed il terzo costato 3 milioni di euro più il cartellino di Laxalt, con la dirigenza nerazzurra pronta a completare la rosa, così da renderla ancor più competitiva. E i piani sono chiari: un centrale difensivo, un centrocampsita ed un esterno offensivo. 

DUE BIVII – Due opzioni, secondo quanto riporta Sportitalia, sia per la difesa che per il centrocampo. Per il reparto arretrato l’Inter sta valutando Bruma del PSV Eindhoven e Garay dello Zenit San Pietroburgo, due profili che trovano l’approvazione di Mancini. Oltre all’intramontabile Yaya Tourè, in rotta con il Manchester City, per la mediana si valuta Witsel, anche lui dello Zenit: l’Inter ha effettuato un sondaggio per il belga, che ha risposto in maniera positiva alla richiesta nerazzurra.