Calciomercato ultimissime, 27 giugno 2015

© foto www.imagephotoagency.it

Gli aggiornamenti sui movimenti di calciomercato in Serie A

Giornata importante quella di oggi, sabato 27 giugno, per il calciomercato in serie A. Tanti gli affari conclusi fino a questo momento con l’Inter scatenata. I nerazzurri hanno raggiunto l’intesa con il Marsiglia per acquistare in prestito con diritto di riscatto Giannelli Imbula e con il Barcellona per Montoya e sono pronti a lanciare l’assalto a Salah. Il Milan, dopo aver chiuso per l’acquisto di Bertolacci, fa sul serio per Bacca (su di lui anche la Roma) e Witsel (come vi abbiamo riportato in esclusiva). Holebas saluta la serie A: è vicino al Watford. Il Sassuolo piazza 3 colpi: presi Politano, Puscas e Pellegrini.

ATALANTA – L’Atalanta sembra vicina all’arrivo di Marcus Chrster Rohden, centrocampista centrale di 24 anni che gioca nell’Elfsborg e dopo aver riscattato Kurtic, Reja potrebbe contare su un nuovo rinforzo a centrocampo. La mediana atalantina potrebbe subire alcune modifiche: Baselli, Cigarini e Zappacosta sono calciatori finiti nel mirino di grandi squadre e che potrebbero lasciare la Dea mentre per la porta piace Sepe del Napoli. Bellini potrebbe rinnovare, per la fascia piace Bittante.

BOLOGNA – Il Bologna è a un passo dall’acquisto di Rizzo, centrocampista di proprietà della Sampdoria poco utilizzato da Sinisa Mihajlovic nella scorsa stagione. Corvino ha allontanato il ritorno di Britos (al momento in difesa basta e avanza l’acquisto di Rossettini) e ha fatto un tentativo, respinto, per Benassi del Torino. Da valutare le posizioni di Sansone e Krsticic, arrivati a gennaio dalla Sampdoria: i due potrebbero non essere riscattati dai felsinei. Cassani, tezino ex Parma, accostato al Bologna è vicino alla Sampdoria. In avanti il sogno è costruire la coppia Gaston Ramirez – Abel Hernandez. Per la porta duello StorariAgazzi.

CARPI – Il Carpi lavora sottotraccia per costruire una squadra all’altezza della serie A. Il direttore sportivo Sogliano vuole ripetere quanto fatto a Verona ingaggiando in avanti una punta di esperienza: il Carpi sogna l’arrivo di Alberto Gilardino, attaccante che ha terminato la sua esperienza alla Fiorentina e che farà ritorno al Guangzhou. In avanti occhi su Improta del Genoa e su Cerri, attaccante che la Juventus dovrebbe ingaggiare a parametro zero e che potrebbe cedere in A o in B per farsi le ossa. Vicina la conferma di Gabriel tra i pali.

CHIEVO VERONA – Il Chievo vuole dare una chance in serie A all’esterno Bittante, reduce dall’esperienza all’Avellino ma i clivensi dovranno vedersela con l’Atalanta. In attacco mirino puntato su Abel Hernandez, attaccante ex Palermo, che potrebbe rientrare in Italia: su di lui anche Torino e Bologna e su Marco Sau del Cagliari (c’è la concorrenza dell’Udinese). Si lavora anche in uscita: Zukanovic e Schelotto potrebbero salutare.

EMPOLIEmpoli attivissimo sul fronte giovani e sul mercato in uscita. I toscani sono impegnati su più fronti: Tonelli è vicino al Palermo, Saponara piace a Juventus e Napoli (le parti ne riparleranno nei prossimi giorni). Laurini rinnova fino al 2019 mentre è ormai fatta per il prestito biennale del portiere Skorupski dalla Roma. In difesa Magnusson della Juventus è il nome giusto per rinforzare il pacchetto arretrato a disposizione di Giampaolo. Come ammesso dal ds Carli, l’Empoli segue alcuni giovani della Fiorentina, come Bittante e Piccini. Tavano è ormai un nuovo giocatore dell’Avellino.

FIORENTINA – Dopo aver controriscattato Fazzi dal Perugia, la Fiorentina è alla ricerca di nuovi rinforzi da consegnare al nuovo allenatore Paulo Sousa. In difesa seguito De Maio del Genoa, mentre sugli esterni piacciono Xhaka del Basilea, Zappacosta dell’Atalanta, Taiwo (potrebbe arrivare a parametro zero) Faraoni dell’Udinese oltre a Sabelli del Bari. A centrocampo l’obiettivo numero uno è Albin Ekdal del Cagliari mentre in avanti Pradè potrebbe acquistare Farias del Cagliari e Destro dalla Roma. Ancora aperto il futuro di Salah: l’egiziano vuole il rinnovo, la Fiorentina è pronta ad accontentarlo ma l’Inter è in pressing.

FROSINONE – La matricola Frosinone è molto vicina ad accogliere in terra ciociare l’esterno d’attacco Verde, di proprietà della Roma. Inoltre, il Frosinone del ds Giannitti, lavora per ingaggiare il portiere Leali, l’esterno Aleandro Rosi ex Fiorentina e Murru del Cagliari. In avanti attenzione a Nico Lopez: il centravanti dell’Udinese sembra essere un profilo adatto per il Frosinone e i ciociari proveranno a portarlo al Matusa. Infine occhi su Lozano: come vi abbiamo riferito in esclusiva il Frosinone sfida il Palermo per l’attaccante dell’Honduras.

GENOA – Ceduti Bertolacci e Iago Falque alla Roma, i rossoblù sono molto attivi sui mercati esteri ma non solo. Preziosi ha abituato a stupire portando in Italia giocatori sconosciuti. Perotti potrebbe salutare: piace al Watford ma nelle ultime ore il Napoli starebbe provando a inserirsi. In avanti occhi su Coman della Juventus e su Farias del Cagliari. Viva ma flebile la speranza di portare a Marassi, sponda rossoblù, Rugani della Juventus.

HELLAS VERONA – Il Verona ha ormai definito i rinnovi contrattuali di Juanito Gomez e Bosko Jankovic, i due esterni offensivi utilizzati spesso da Andrea Mandorlini: nella prossima settimana ci sarà l’annuncio. A fare compagnia ai due esterni d’attacco arriverà Luca Siligardi. Il calciatore del Livorno si è già sottoposto alle visite mediche di rito e sarà un nuovo giocatore dell’Hellas a partire dal 1 luglio. Obbadi potrebbe andare via: piace al Lille.

INTER – L’Inter è la squadra che più ha operato nel mese di giugno. I nerazzurri, scatenati, hanno regalato a Mancini Murillo, Miranda, Kondogbia e sono vicini a chiudere per Imbula (prestito con obbligo di riscatto) e Montoya dal Barcellona (potrebbe arrivare in prestito biennale). Dopo aver chiuso per il quarto e quinto colpo, l’Inter proverà a chiudere il sesto e il settimo: Zukanovic dal Chievo e Salah dalla Fiorentina. Il grande incasso in uscita non c’è: Santon e Kuzmanovic hanno rifiutato il Watford, Guarin non vuole il Fenerbahce e Juan Jesus ha detto no allo Spartak Mosca. Shaqiri e Kovacic sono sulla lista dei partenti per fare cassa.

JUVENTUS – Sfumato Abdennour, il difensore è vicino al West Ham, i bianconeri lavorano per portare a Torino Benatia del Bayern Monaco e per respingere gli assalti del Barcellona per Paul Pogba. I blaugrana non mollano il centrocampista francese e potrebbero dare il via libera alla Juventus per prendere Gerson, giovane centrocampista del Fluminense. Sulla fascia potrebbe arrivare Widmer, erede di Lichtsteiner nella Svizzera e di proprietà dell’Udinese ma attenzione anche alla pista Fabinho del Monaco. Carlos Tevez è ufficialmente un nuovo giocatore del Boca Juniors: alla Juventus Vadalà e l’opzione per altri giovani talenti. In uscita anche Storari, Pepe, Coman e Llorente.

LAZIO – Una Lazio sempre più all’olandese. Dopo aver pescato Stefan de Vrij, i biancocelesti hanno ingaggiato anche il parametro zero Hoedt e la pesca in terra d’Olanda di Tare e Lotito non sembra fermarsi. La Lazio è interessata a Clasie, regista del Feyenoord e a Jetro Willems, terzino 21enne del Psv Eindhoven. Lontano il rinnovo di Radu (piace alla Sampdoria), Strakosha potrebbe andare in serie B mentre Cavanda potrebbe essere ceduto all’estero: l’erede potrebbe essere Sabelli del Bari.

MILAN – Il Milan, dopo aver ingaggiato Bertolacci dalla Roma per 20 milioni, lavora per piazzare un altro colpo in mediana e uno in attacco. Nonostante il rinnovo di de Jong, la conferma di Bonaventura, il rientro di Montolivo e l’arrivo di Bertolacci, i rossoneri sono sulle tracce di Witsel dello Zenit. In avanti il Milan è concentrato per portare a casa l’obiettivo Carlos Bacca e potrebbe giocarsi una carta importante per ridurre il prezzo del calciatore: il difensore Rami. Vive le alternative Luiz Adriano e Dzeko. Spunta un nome nuovo, quello di Rajkovic, portiere della Stella Rossa.

NAPOLI – Il Napoli aspetta la risposta dell’Empoli per Saponara e continua le trattative per Matteo Darmian del Torino e per Sime Vrsaljko del Sassuolo ma non dimentica Hysaj, terzino dell’Empoli. A centrocampo il grande obiettivo è Allan dell’Udinese ma al momento la pista che porta al centrocampista brasiliano sembra essersi raffreddata a causa della resistenza dei friulani. Britos, finito nel mirino del Bologna, non tornerà in rossoblù.

PALERMO – Lunedì prossimo il Palermo incontrerà la dirigenza della Roma per provare a chiudere per Viviani, centrocampista reduce dal prestito al Latina, finito nel mirino del Sassuolo. Ceduto ufficialmente il portiere Viviano alla Sampdoria, il Palermo vuole chiudere in fretta per Tonelli ma al momento manca l’intesa con l’Empoli. Per l’attacco l’obiettivo numero uno per il dopo Dybala rimane sempre Calleri del Boca ma la distanza tra domanda e offerta al momento non avvicina il giocatore alla serie A.

ROMA – La Roma ha bloccato Romero, portiere dell’Argentina in scadenza con la Sampdoria, e ha ceduto i due giovani Pellegrini e Politano al Sassuolo, Holebas al Watford e sta per chiudere per il prestito di Verde al Frosinone. I giallorossi sfidano il Milan per Carlos Bacca e sognano Zlatan Ibrahimovic e Lacazette. Il nome nuovo per l’attacco è quello di Luis Muriel, acquistato a gennaio dalla Sampdoria, per la difesa è quello di Santon. Grazie alle cessioni (si attendono segnali da Gervinho e Destro) i giallorossi hanno guadagnato un tesoretto importante da reinvestire per l’assalto al grande centravanti.

SAMPDORIA – La Sampdoria ha incassato il no di Andreolli, ha chiuso per i riscatti di Viviano e De Silvestri e pensa alla cessione di Romero (il portiere è stato bloccato dalla Roma e dovrebbe essere sostituito da Brignoli). In difesa è vicino l’arrivo di Mattia Cassani, svincolatosi dopo il fallimento del Parma. In attacco il sogno continua a rimanere la coppia CassanoPazzini, ma occhi puntati anche su Farias del Cagliari e su Defrel del Cesena. In uscita Okaka (si aspetta un’offerta interessante per il club e per il giocatore) mentre Muriel, obiettivo della Roma, difficilmente lascerà i doriani. Rizzo va al Bologna.

SASSUOLOSassuolo scatenato nelle ultime ore del mercato. I neroverdi stanno per chiudere con la Roma per gli arrivi di Politano e Pellegrini, sono vicini all’attaccante dell’Inter Puscas e all’ex centrocampista di Napoli e Fiorentina, Behrami, senza dimenticare l’importante conferma di Domenico Berardi. In uscita attenzione a Vrsaljko: il croato fa gola a molti club, in particolar modo al Napoli. Il terzino ex Genoa potrebbe essere sostituito da Sabelli, terzino destro del Bari che piace a mezza serie A.

TORINO – Il Torino ha battuto la concorrenza dell’Atalanta per il centrocampista del Pescara Bjarnason offrendo 1,5 milioni di euro più bonus: la prossima settimana ci saranno le firme, triennale per il calciatore. I granata hanno messo nel mirino Pedro Mendes del Parma ma il difensore piace in Francia, mentre a centrocampo non si smette di pensare a Jorginho, appena riscattato dal Napoli, e a Cigarini dell’Atalanta (su di lui anche lo Swansea). Cairo continua a resistere alle offerte per Glik, Benassi e Darmian e mentre pensa a Faraoni dell’Udinese per la fascia destra.

UDINESE – Simone Pepe, esterno offensivo della Juventus, lascerà i bianconeri per rimettersi in gioco e l’Udinese potrebbe offrire un posto importante all’esterno. Come ammesso dallo stesso Pepe, il calciatore sta valutando la proposta dei friulani. In uscita da registrare la possibile destinazione inglese (Watford, sempre di proprietà dei Pozzo) per il difensore Heurtaux e per il centrocampista Badu; Faraoni piace a Torino e Fiorentina. In avanti occhi su Marco Sau del Cagliari e su Coman della Juventus.