Calcioscommesse, liberato Paoloni: “Ho tante cose da dire”

© foto www.imagephotoagency.it

Marco Paoloni, ex portiere della Cremonese e protagonista dell’inchiesta relativa al calcioscommesse, è stato liberato dagli arresti domiciliari ed è partito per Civitavecchia, la sua città  d’origine, dove il gip Guido Salvini, nel revocargli la misura restrittiva, lo ha sottoposto all’obbligo di dimora e all’obbligo di firma (due volte alla settimana). Con lui c’era la moglie Michela e la figlioletta di tre anni.Ã?  “Voglio raccontare la mia verità . Ho molte cose da dire”, ha ripetuto oggi Paoloni, prima di partire e lasciare Cremona.

Fonte: Repubblica.it