Carpi, Castori: «Stanchezza? No, è l’alibi dei deboli»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico, pronto a sfidare la Samp, crede nella salvezza

Il Carpi di Fabrizio Castori affronterà domani la Sampdoria, in casa, alla ricerca di punti importanti per sperare ancora nella salvezza e per trovare continuità dopo il successo ottenuto contro l’Udinese nell’ultima giornata del girone di andata. Il tecnico della formazione emiliana ha sottolineato come sia necessario, a questo punto, cercare di fare punti a prescindere dall’avversario di turno. Queste le parole di Castori: «Siamo già coscienti del fatto che non possiamo più guardare chi abbiamo davanti. Nelle condizioni in cui siamo dobbiamo cercare di fare punti in tutte le partite e mettere tutta la voglia e la determinazione che abbiamo. Dobbiamo cercare l’impresa ed essere concentrati su noi stessi».

RAZIONALI E PRATICI – Il tecnico non si nasconde dietro alla possibile stanchezza dopo l’impegno di Coppa: «La stanchezza è l’alibi dei deboli, quindi nello spogliatoio non voglio sentire parlare di quest’argomento. Dovremo attaccare l’avversario a testa bassa e fare ciò che ci riesce meglio. La matematica ci dice che ci sono ancora possibilità per arrivare alla salvezza, quindi dovremo cercare di essere il più possibile razionali e pratici».