Champions League, prima giornata: Juventus – Real Madrid, moviola

© foto www.imagephotoagency.it

Bravo Webb a vedere il fallo da rigore di Varane su Pogba

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS REAL MADRID MOVIOLA – Pochi episodi dubbi nel corso della sfida tra la Juventus e il Real Madrid, terminata con un 2-2 che accontenta più i blancos che i bianconeri. La prova dell’arbitro inglese Howard Webb è apparsa decisamente positiva, come sottolineano i colleghi della Gazzetta dello Sport nella consueta moviola, apparsa nell’edizione odierna del quotidiano.

BRAVO WEBB – «Partita bellissima, corretta e con un Webb occhio di lince. Bravissimo l’arbitro inglese a concedere il calcio di rigore alla Juventus. Non era per niente facile perché sul lancio di Tevez per Pogba, sembra proprio che Varane riesca a intercettare la palla, che infatti prende una direzione diversa. Invece è bravo Pogba a coprire palla in qualche modo e Varane in scivolata non riesce a non toccarlo sulla gamba d’appoggio. Senza pecche gli altri tre gol. In particolare, Ronaldo è in posizione regolare quando scatta e segna. E Llorente non fa fallo quando si libera di Varane per la zuccata vincente. Webb è bravo anche nei tre cartellini distribuiti a Modric (gamba tesa su Pogba), Pirlo (fallo tattico a centrocampo su Xabi Alonso) e Bonucci (atterrato Sergio Ramos al limite dell’area). Curioso episodio proprio in occasione della punizione per il fallo di Bonucci. Bale mette un piccolo ciuffetto d’erba sopra il pallone. Un gesto scaramantico o un tentativo di dire a Ronaldo: vorrei tirare io. Comunque, non lo ha ascoltato e ha tirato. Nel finale, Quagliarella fermato correttamente per fuorigioco.»