Il solito Pato: al Chelsea è ancora fermo

© foto www.imagephotoagency.it

L’obiettivo adesso è recuperarlo per la sfida del 9 marzo in Champions

Da quanto è arrivato al Chelsea non è ancora sceso in campo nemmeno per un minuto: Alexandre Pato, appena rimesso piede in Europa, è tornato un grosso enigma dal punto di vista fisico, esattamente come lo era al Milan, squadra in cui negli ultimi anni di permanenza era spesso in infermeria. Di fatto, dopo circa un mese dal suo approdo a Londra (nel corso delle ultime ore del calciomercato di riparazione di gennaio) in prestito dal Corinthians fino a fine stagione, Pato non si è ancora visto in campo. Del resto anche lo stesso allenatore Guus Hiddink era stato chiaro, annunciando: «Per vedere Pato giocare bisognerà attendere un po’ di settimane, non è ancora in forma». Nessun problema fisico specifico per il brasiliano, che starebbe tecnicamente bene (infatti si allena con sedute specifiche per due volte al giorno) e che è stato perfino inserito in lista Champions League al posto di Radamel Falcao (lui sì infortunato una volta sì e l’altra pure). Semplicemente Pato non verrebbe reputato abbastanza in forma per poter giocare da Hiddink: il mistero è fitto e il tempo da qui a giugno inizia a stringere.

PATO – CHELSEA: RINCORSA CHAMPIONS – Secondo i tabloid inglesi l’attaccante al momento sarebbe più impegnato a farsi crescere un nuovo paio di baffi e visitare Londra, piuttosto che tornare in forma per potersi guadagnare il posto. Anche Hiddink lo ha avvisato: «Non basterà che Pato torni in forma, dovrà pure guadagnarsi il posto». Questo sarebbe il momento migliore per l’ex milanista per poter ambire a scendere in campo: Diego Costa e Loic Remy sono ai box per infortunio con Falcao ed in attacco, spesso e volentieri, l’allenatore è costretto a schierare il giovane Bertrand Traoré (che ha pure segnato un gol). La speranza del Chelsea è quella di recuperare Pato, che deve guadagnarsi la conferma per la prossima stagione, almeno in vista del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Paris Saint-Germain in programma a Stamford Bridge il prossimo 9 marzo. Si riparte dal 2 a 1 all’andata per la squadra parigina.