Colombia, Cordoba; «Perù? Avrei preferito il Brasile»

© foto www.imagephotoagency.it

«Mando un pensiero a Moratti e alla sua famiglia»

La Copa America del Centenario entra nel vivo con i quarti di finale. Dopo l’esclusione del Brasile al primo turno, le favorite restano Argentina, Cile e Colombia. Proprio della squadra di Pekerman ha parlato l’ex difensore dell’Inter, Ivan Ramiro Cordoba: «Purtroppo abbiamo ritrovato ancora una volta il Perù ai quarti di finale, la squadra che ci ha eliminato anche l’anno scorso. Io sinceramente, avrei preferito giocare con il Brasile. Con il Perù sarà davvero difficile, è una squadra che non dà punti di riferimento» queste le parole dell’ex calciatore a Sky Sport.

SITUAZIONE INTER – Ivan Ramiro Cordoba ha poi continuato parlando di ciò che è accaduto finora in Copa America: «Per un giocatore, questa competizione è un qualcosa di eccezionale. Passare il gruppo non è affatto facile. Abbiamo visto tutti quello che è accaduto con il Brasile». Infine non poteva mancare un pensiero sull’Inter, appena acquistata dal gruppo Suning: «Prima di commentare tutto, mando un pensiero al presidente Moratti e alla sua famiglia per quello che sono riusciti a dare. E’ stato come un papà per noi calciatore. Ora speriamo che con la nuova proprietà si possa investire e quindi tornare ad avere una squadra competitiva. Dalle prime mosse, si vedranno le intenzioni dei nuovo investitori»