Connettiti con noi

Hellas Verona News

Conferenza stampa Juric: «Lasagna può darci tanto. Roma? Siete fuori di testa, sono terzi!»

Pubblicato

su

Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Roma: queste le parole del tecnico

Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Roma. Queste le parole del tecnico del Verona.

ANDATA«Nella prima parte del campionato i ragazzi sono stati fantastici, perché eravamo in una situazione non all’altezza di un campionato così. Poi abbiamo recuperato un po’ di giocatori. Abbiamo fatto un bellissimo girone d’andata e vedremo cosa sapremo fare».

LASAGNA «Penso che sia andato via un attaccante e ne è arrivato un altro: pensiamo possa darci tanto».

COMPLIMENTI«Penso di averlo vissuto anche a Genova per un periodo. Sono soddisfatto di come stiamo lavorando, senza falsa modestia dico che stiamo facendo un ottimo lavoro. Ma so che nel calcio i giudizi cambiano in fretta, bisogna stare attenti e non mollare un attimo. C’è tanto da lavorare, tante cose da fare, siamo tutti concentrati sul fare bene. Niente di particolare, in questo momento non è una cosa che mi tocca troppo».

MERCATO – «Meglio tardi che mai. L’anno scorso abbiamo fatto una cosa fuori dal normale, abbiamo creato una quantità di soldi allucinante per una società che non ha investito tanto nella squadra. Potevamo fare di più all’inizio. La base è avere giocatori di proprietà, creare uno zoccolo duro. Secondo me, anche con la mia impazienza, lo stiamo facendo: adesso uno zoccolo duro ce l’abbiamo, adesso bisogna continuare a crescere e creare stabilità, un futuro. Di Lasagna sono soddisfatto, penso fosse il momento giusto che andasse via perché si era fermato a livello di crescita, e siamo convinti che con noi possa crescere ancora».

STURARO – «Eravamo in emergenza in mezzo e il giocatore pronto subito non siamo riusciti a prenderlo. Abbiamo preferito un giocatore che potesse diventare davvero importante, anche se c’è da aspettare un po’. Per questa partita non ci sarà, per la prossima vediamo».

ROMA – «Sulla Roma siete fuori di testa tutti, è davanti alla Juve e ha perso un derby, oltre che in Coppa, in modo strano. Evidentemente non ha una buona stampa, o non sa gestire le cose. Ma sono terzi e stanno davanti a Napoli, Atalanta e Lazio. Per me parlare di difficoltà è stranissimo. La vedo piena di talenti, di freschezza, di gioventù e di modo di giocare. Ci sono tante cose belle da vedere, e penso che affrontiamo una squadra di primo livello. Sarà dura, come contro le altre big. Sul risultato dell’andata ho una mio opinione, ma non voglio rispondere».

Advertisement