googletag.defineSlot('/21624773413/Calcionews24.com/Mpu_Bottom', [300, 250], 'div-gpt-ad-Mpu_Bottom') .addService(googletag.pubads()); googletag.defineSlot('/21624773413/Calcionews24.com/Mpu_Mobile', [300, 250], 'div-gpt-ad-Mpu_Mobile') .addService(googletag.pubads()); googletag.defineSlot('/21624773413/Calcionews24.com/Top_Banner_Mobile', [[300, 100], [320, 50], [300, 50], [320, 100]], 'div-gpt-ad-Top_Banner_Mobile') .addService(googletag.pubads()); googletag.pubads().enableSingleRequest(); googletag.pubads().setTargeting('it_article_category', ['atalanta', 'bologna', 'hanno-detto', 'serie-a']).setTargeting('it_brand', ['']); googletag.pubads().collapseEmptyDivs(); googletag.pubads().disableInitialLoad(); // cmp block googletag.enableServices(); });
Connettiti con noi

Atalanta News

Conferenza stampa Mihajlovic: «Piccolo fastidio per Arnautovic. Con l’Atalanta ce la giochiamo»

Pubblicato

su

Mihajlovic

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia della partita contro l’Atalanta

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l’Atalanta.

ARNAUTOVIC E ASSENZE – «Arnautovic ha un piccolo fastidio che dobbiamo essere bravi a gestire. Valuteremo anche come si sente lui. Per quanto riguarda il centrocampo, non cambieremo nulla anche al netto delle due assenze».  

ATALANTA – «Sappiamo chi andiamo a incontrare. Cercheremo di giocarci il risultato poi vedremo quello che succede. Abbiamo preparato bene la partita, i ragazzi stanno bene e abbiamo un arbitro che è uno dei pochi che non fischia, come piace a me. Sappiamo che sarà una battaglia». 

TOMIYASU – «Io cerco solo di fargli capire che finché uno sta in una squadra deve fare il professionista fino in fondo. Se dovesse andare via sarei contento per lui perché è arrivato qua che era uno sconosciuto e ora potrebbe arrivare in Premier. Se rimanesse sarei contento per noi. Siamo qui ad aspettare quello che succede. L’importante è che finché non finisce il mercato lui si metta a nostra disposizione. Domani lo poterò perché siamo comunque un po’ in emergenza. Anche se ho un po’ il dubbio se farlo giocare… Magari poi all’Atalanta viene ancora voglia di prenderlo». 

ORSOLINI – «Orsolini non ha la testa, lui vive sulle nuvole, quindi non sta vivendo queste voci. Nel bene e nel male. Lui è un giocatore da altri e bassi, quest’anno devo dire più alti che bassi. E’ il suo carattere ed è bello così».