Connettiti con noi

Bologna News

Conferenza stampa Mihajlovic: «Se vogliamo qualcosa in più dobbiamo dare qualcosa in più»

Pubblicato

su

Mihajlovic
Ascolta la versione audio dell'articolo

Conferenza stampa Mihajlovic: le parole del tecnico del Bologna alla vigilia della sfida contro il Sassuolo

Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Sassuolo.

MOMENTO – «Il discorso parte da lontano. Noi quello che stiamo cercando di far capire ai ragazzi è che si abbiamo perso tre partite di fila con tre dirette avversarie, ma se normalmente giocando ai 100 all’ora si raggiunge l’obiettivo, quest’anno con un livello più alto dobbiamo alzare anche noi l’asticella in tutti i fattori. Analizzando le tre sconfitte posso dire che contro il Torino non abbiamo giocato, contro Juve e Fiorentina al netto di un atteggiamento giusto abbiamo fatto degli errori su cui ci hanno subito punito. Il livello del campionato si è alzato e anche noi dobbiamo essere bravi a punire gli avversari quando sbagliano, come quando loro lo fanno con lui. Se vogliamo qualcosa in più dobbiamo dare qualcosa in più. E quel qualcosa dipende da noi stessi non dagli avversari».

TRE SCONFITTE – «Quando vieni da tre sconfitte non hai lo stesso umore di quando si viene da tre vittorie, ma noi dobbiamo essere bravi a continuare sulla nostra strada. E’ l’ultima partita del girone di andata e poi faremo le nostre valutazioni. Io cerco di guardare da dove siamo partiti e dove siamo arrivati per vedere la crescita e in questo senso rispetto agli anni precedenti posso parlare di crescita. Abbiamo anche migliorato il gap di punti fatti e tenuto sempre dietro il Sassuolo che gli altri anni è sempre stato un obiettivo da raggiungere… Se domani vinciamo torneremo nella parte sinistra della classifica quindi le riflessioni le farei alla fine del girone. Purtroppo ci mancano anche dei giocatori quindi sotto certi aspetti siamo anche carenti, ma sono sicuro che questa squadra è ambiziosa come me, deve solo imparare ad alzare il livello».

SQUADRA RIVELAZIONE – «Il giocatore che più mi ha colpito è Brozovic, mentre per la squadra se dico Inter è scontato… Lo stesso Napoli, nonostante i tanti infortuni, hanno una bella rosa. Come avevo già detto mi piacerebbe se ci fosse il Napoli a vincere lo scudetto».