Crotone, Vrenna: “Decisioni arbitrali ci hanno tolto 6-7 punti”

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Crotone Gianni Vrenna ha deciso di presentare proteste formali all’Aia in virtù degli errori arbitrali verificatisi in occasione dei match disputati dalla compagine calabrese nelle prime giornate di serie B: “Siamo solo alla nona giornata di campionato e mi hanno già  fatto passare la voglia e l’entusiasmo di credere ancora in questo calcio. Ora basta, così non si può più andare avanti. E la mia non è solo delusione dettata dal momento e dai pochi punti della nostra classifica, bensì da quattro decisioni arbitrali a dir poco discutibili e chiare che ci hanno tolto 6-7 punti che, per una squadra come la nostra, che punta alla salvezza, alla fine del campionato potrebbero essere decisivi. Il Crotone è sì una società  piccola, ma molto seria e rispettosa dei ruoli e delle regole e, come tale, pretende rispetto, uniformità  e serenità  nei giudizi arbitrali. Non vogliamo regali da nessuno, ma pretendiamo che la Can di B prenda al più presto i giusti provvedimenti perchè sia solo il campo e il reale valore delle squadre a decidere le sorti di una partita e di un campionato”.