De Ligt Juve, i bianconeri aprono ad una contropartita: non è Kean

de ligt
© foto www.imagephotoagency.it

De Ligt Juve, i bianconeri aprono ad una contropartita per sbloccare l’impasse con l’Ajax: ma non si tratta di Kean

La possibilità di chiudere la trattativa, giorno dopo giorno, si fa sempre più vicina alla certezza. Eppure l’operazione De Ligt alla Juve non riesce proprio a compiere l’ultimo passo necessario. Quello per convincere l’Ajax, che chiede almeno 75 milioni, ad accettare la proposta bianconera da 65-67 più bonus.

Così, per sbloccare l’impasse, negli ultimi giorni si è arrivati ad avanzare l’ipotesi anche di una contropartita tecnica. Si è chiacchierato in maniera più o meno vaga di Kean. E si sta parlando ora, secondo Tuttosport, di Leandro Fernandes. Il mediano classe 1999, gestito da Mino Raiola, che dopo essere cresciuto nel Psv si è trasferito alla Juve nell’inverno del 2018. Che sia lui l’ingranaggio decisivo?