De Ligt Juve, il muro dell’Ajax non crolla: ma il giocatore si sente già bianconero

© foto www.imagephotoagency.it

La Juve sta lavorando senza sosta per portare Matthijs De Ligt a Torino: il muro dell’Ajax, tuttavia, resiste

Il matrimonio alla fine si farà, resta solo da capire quando. La Juve e Matthijs De Ligt sono vicinissimi, bisogna solo superare il muro eretto dall’Ajax che non si sposta dalla cifra fissata per il difensore olandese: 75 milioni. Le parole di Raiola, se possibile, hanno irrigidito ancor di più la posizione dei Lancieri che non vogliono dar via il giocatore a prezzo di saldo.

De Ligt si sente ormai un ex nella squadra che l’ha visto crescere. Lui e i suoi familiari hanno ormai la testa a Torino come dimostrano alcuni scatti finiti sui social. Ad organizzare la festa d’addio è stata Annekee Molenaar, la fidanzata dell’attuale capitano dell’Ajax e sorella di Jip, attaccante diciottenne del Volendam che ha appena sottoscritto un contratto con l’Eintracht Francoforte. Così familiari, amiche e amici nei giorni scorsi hanno celebrato il doppio evento esponendo la bandiera tedesca per Jip e quella italiana per Matthijs. Ovvia- mente quest’indizio pro-Juve. Sarri, tuttavia, dovrà pazientare ancora un po’ per avere il suo difensore centrale.