Di Carlo: “Sabato un Chievo molto motivato”

© foto www.imagephotoagency.it

“Sabato vorrei la partita perfetta. Perchè la Samp è una grande squadra e l’unico modo per portare a casa punti è essere perfetti”, ha spiegato Mimmo Di Carlo sotto la pioggia battente di Veronello.

Quando torna Deneri al Bentegodi, non è mai una gara come le altre… “Un grande allenatore, che qui di sicuro ha fatto grandi cose. Ma che si troverà  di fronte un Chievo molto motivato a dare ancora maggior continuità  ai tre pareggi che abbiamo conquistato. Magari sperando questa volta in una bella vittoria, per tutti noi e per il nostro pubblico”.

Tre punti significherebbero salvezza: “Non ci sarebbe ancora la matematica per dirlo, ma vincere sabato chiuderebbe praticamente la pratica. E noi abbiamo tanta voglia di vincere. Non è mai mancato l’impegno e la convinzione, ma nelle ultime gare abbiamo dovuto fare i conti con squalifiche e defezioni. Bisogna tenere conto anche di questi fattori”.

Che partita sarà ? “Loro sono il lotta per raggiungere un risultato prestigioso, non sara semplice. Si trovano a pochi passi dal sogno dell’Europa che conta, di certo ce la metteranno tutta per raggiungerlo, partita dopo partita. C’è da diire che anche noi siamo molto vicini a un traguardo importante, non mancheranno forti motivazioni da entrambe le parti”.

Lo studio dell’avversario: “Una squadra che mette in campo le idee di un allenatore preparato come Delneri. Pressione forte, gioco di ampiezza, frequenti cambi di direzione, velocità , gioco a due tocchi, sovrapposizioni. In sintesi sono queste le loro caratteristiche prncipali. Concedono qualcosina in difesa, ed è prorpio qui che noi dovremo essere bravi”.

Turnover? “Mah… ho cercato di farlo in queste ultime partite. Ora abbiamo recuperato un pochine di energie. In campo scenderà  la formazione migliore”.

Ci saranno Pazzini e Antonio Cassano: “Poi Guberti, Semioli e tanti altri centrocampisti di qualità  e temperamento. Concentriamo ci su noi stessi prima di tutto”.

Bilanci: a Samp ha perso 9 gare, tutte in trasferta… “Beh, speriamo che questa tendenza vada avanti… almeno fino a questo sabato”.

Per concludere, è vero che a Verona Delneri ha fatto storia, ma anche Di Carlo, dopo il miracolo della scorsa stagione e i risultati di questa… “Mi fa piacere sentire queste cose. Ma tutti i meriti vanno condivisi con l’ambiente Chievo, che ti dà  tutte le possibilità  di poter compiere queste imprese”.

Fonte: chievoverona.it (sito ufficiale)