Connettiti con noi

Hanno Detto

Sassuolo, Dionisi: «Defrel Handanovic? Giudicato in maniera sbagliata»

Pubblicato

su

Alessio Dionisi non ci sta per l’arbitraggio di Sassuolo-Inter: ecco le dichiarazioni dell’allenatore neroverde

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, è stato intercettato dai microfoni di TMW al Premio Clessidra.

CAPUTO – «Non siamo alla ricerca di un nuovo Caputo, ha dato tanto e per certi aspetti mi sarebbe piaciuto fosse rimasto, poi la scelta è stata diversa e condivida. Abbiamo giocatori bravi, con caratteristiche diverse: non sono vice-Caputo, ma sia Giacomo che Gianluca sono bravi. Sono giovani che vanno supportati: non possiamo pretendere tutto e subito da un giovane, faremmo il loro male».

BERARDI – «Sono contento di allenarlo e del suo rendimento. Un giocatore da solo non fa niente, ma in ogni squadra ci sono quelli che fanno la differenza. Lui è uno di questi e ce lo teniamo stretto, fermo restando che anche Domenico ha bisogno di una squadra alle spalle, altrimenti non può fare molto».

ARBITRAGGIO SASSUOLO INTER – «Mi dispiace solo che se c’è un VAR andrebbe tenuto in considerazione negli episodi determinanti. L’episodio di Handanovic e Defrel lo è, probabilmente è stato giudicato in maniera sbagliata».