Connettiti con noi

Serie A

Diritti TV, Lega Serie A: «Non approvata offerta di 87,5 milioni di Sky»

Pubblicato

su

La Lega Serie A ha diramato un comunicato dopo l’Assemblea odierna per i diritti TV. Svelata l’offerta di Sky, che non è passata

La Lega Serie A svela l’offerta di Sky, non sufficiente per i club per l’acquisizione del pacchetto 2.

«L’Assemblea della Lega Serie A si è svolta oggi con la partecipazione in collegamento video di tutte le 20 Associate. Si è proceduto alla votazione sull’offerta di SKY per il pacchetto 2 dei diritti audiovisivi domestici per il triennio 21/24 (3 partite in esclusiva su DTH e DTT e co-esclusiva su OTT) che, pur migliorata di 17,5 milioni all’anno (87,5 milioni per stagione), non è stata approvata. Entro le prossime due settimane sarà avviata una nuova procedura competitiva per l’assegnazione dei diritti rimasti invenduti. I club torneranno inoltre a riunirsi venerdì per completare l’analisi delle offerte ricevute sui diritti internazionali».