El Shaarawy show: la Roma passa ad Empoli e mette la sesta

© foto www.imagephotoagency.it

Decidono, oltre all’autogol di Zukanovic, le reti di El Shaarawy (2) e Pjanic

La Roma vince ancora ed ora sono sei consecutive: vittima odierna l’Empoli di Giampaolo, che invece non ha ancora trovato vittoria in un girone di ritorno deludente rispetto a quanto di eccellente mostrato nella tornata d’andata. Doppietta di El Shaarawy e nono gol in campionato per Pjanic: giallorossi rigenerati dalla cura Spalletti e sempre più vicini al treno di testa.

PRIMO TEMPO – Empoli che non vince dal girone d’andata, Roma che ora invece le vince tutte: pronostico scontato al Castellani? Ritmi di gara subito vibranti grazie a due squadre che vogliono imporre la propria proposta calcistica: arriva già al 5’ minuto il vantaggio della Roma firmato da El Shaarawy, il Faraone si esibisce in un vero e proprio capolavoro dai 25 metri calciando con potenza e precisione senza lasciare scampo all’ex di turno Skorupski. Reazione Empoli al 15’ dopo una fase di assestamento della gara: Pucciarelli si accentra dalla sinistra e calcia rasoterra, palla appena a lato della porta difesa da Szczesny. Il portiere polacco deve invece intervenire dopo pochi istanti su un diagonale di Maccarone per deviarlo in corner, arriva al 22’ minuto il pareggio dell’Empoli: cross teso di Rui e respinta di Szczesny, palla che impatta con il volto di Zukanovic e termina nella porta giallorossa oramai sguarnita. Frittata Roma e toscani che ne approfittano e capitalizzano una discreta reazione sul piano del gioco e dei nervi. Dopo il tentativo di Nainggolan al 25’ appena impreciso, al 27’ arriva immediato il nuovo vantaggio giallorosso: punizione dal limite dell’area calciata dal solito Pjanic, respinta della barriera empolese e nuova conclusione del bosniaco che con potenza trafigge ancora Skorupski. Prima frazione di gara senza sosta: l’Empoli risponde colpo su colpo e con discreta intensità, al 42’ nuovamente Roma in avanti con un tiro-cross di Maicon che si spegne a lato. Al 43’ chance per Krunic che servito ancora una volta da Rui anticipa Zukanovic e gira il pallone verso Szczesny, attento nell’occasione. Si va all’intervallo con il seguente risultato: Empoli-Roma 1-2.

SECONDO TEMPO – Si riparte dalle sostituzione adottata nel primo tempo da Spalletti a causa dell’affaticamento muscolare occorso a Nainggolan: Iago Falque al suo posto. Subito attivo Maicon sulla corsia destra, l’avanzata viene contenuta a fatica dalla difesa avversaria, bellissima azione della Roma al 5’ minuto sull’asse El Shaarawy-Perotti con l’italiano che conclude sul primo palo ma non beffa Skorupski attento nell’occasione. Al 10’ punizione di Pjanic che non trova buona sorte, Roma comunque determinata a chiudere i giochi stando all’approccio riversato sul campo in avvio di ripresa: al 13’ reazione Empoli con l’assist di Zielinski per Maccarone, acrobazia dell’attaccante bianco blu e palla appena alta. Al 17’ il solito Rui – migliore dei suoi – fa un gran numero sulla corsia d’appartenenza, palla al centro e situazione dubbia tra Zukanovic e Maccarone. L’Empoli ora ci prova con grande abnegazione e sposta il suo baricentro nella metà campo avversaria: al 29’ però la Roma chiude la partita, tiro di Salah respinto male da Skorupski, irrompe El Shaarawy che fa centro e chiude di fatto la gara. Doppietta del Faraone a sigillo di una prestazione super. Tentativi ora senza troppa convinzione da parte dei padroni di casa: prima Mchedlidze, poi una punizione di Buchel. Espulsione di Rui nel finale. Risultato finale: Empoli-Roma 1-3.

FARAONE DOMINANTE – Il primo tempo è di rara intensità agonistica: la Roma gioca con personalità e si porta due volte in vantaggio, la prima volta con una perla di El Shaarawy sempre più vicino alla convocazione ad Euro 2016. L’Empoli ha provato ad opporsi lottando su ogni pallone ma ha pagato un deficit di qualità maggiorato dall’assenza chiave di Saponara. Nella ripresa approccio a tinte giallorosse ma immediato ritorno dei toscani che scelgono, come al solito, di giocarsela con l’interezza delle sue armi. A chiudere la gara però è ancora il Faraone: doppietta e biglietto per Euro 2016. La Roma di Spalletti centra la sesta vittoria consecutiva e lancia un segnale decisamente forte al resto del campionato.

TABELLINO – EMPOLI – ROMA 1-3

Marcatori: El Shaarawy (R) 5’, Zukanovic (R) 22’ aut., Pjanic (R) 27’, El Shaarawy (R) 74’

Ammoniti: Empoli – Pucciarelli; Roma – Pjanic, Perotti

Espulsi:Empoli – Rui per doppia ammonizione

Empoli (4-3-1-2): Skoruspski; Laurini, Cosic, Ariaudo, Rui; Zielinski, Paredes, Croce (al 64’ Livaja); Krunic (al 51’ Buchel); Pucciarelli, Maccarone (al 73’ Mchedlidze). In panchina: Pugliesi, Pelagotti, Camporese, Bittante, Zambelli, Diousse, Maiello, Piu. Allenatore: Marco Giampaolo

Roma (4-3-2-1): Szczesny; Maicon (al 73’ Manolas), Rudiger, Zukanovic, Digne; Pjanic, Keita, Nainggolan (al 37’ Iago Falque); Salah, El Shaarawy (al 79’ Dzeko); Perotti. In panchina: De Sanctis, Lobont, Manolas, Castan, Torosidis, Emerson, Vainqueur, Strootman, Florenzi, Totti, Sadiq. Allenatore: Luciano Spalletti