Esclusiva, Cabrini: “Juve, ora non ha senso parlare di mercato”

© foto www.imagephotoagency.it

Si parla tanto di mercato in casa Juventus, soprattutto per quanto riguarda gli attaccanti: Amauri, Iaquinta e Toni possono partire mentre per Quagliarella questo sarà  il mese della verità , in cui dovrà  dimostrare di essere da Juve. Antonio Conte però vuole che la squadra sia concentrata sul prossimo impegno, in casa con il Palermo: per parlare di questa sfida abbiamo contattato l’ex calciatore della Juve Antonio Cabrini che ha rilasciato queste dichiarazioni: “Il Palermo fuori casa è una squadra diversa, in casa sta facendo grandissime cose ma lontano dal proprio pubblico ha sempre trovato difficoltà . La Juve ne deve approfittare, puntando sulle motivazioni e sono sicuro che Antonio Conte da questo punto di vista preparerà  la partita al meglio. La Nazionale? Qualcuno sentirà  la fatica, ma questo vale per tutte le big, quindi non deve essere un’alibi, tanto più che i calciatori della Juve hanno il vantaggio di giocare meno partite, visto che non ci sono le coppe europee. Il mercato? Si parla tanto di cessioni, di obiettivi ma secondo me Conte si arrabbia ogni volta che viene toccato l’argomento: adesso deve parlare solo il campo, poi ci sarà  il tempo per valutare altre opportunità , per riorganizzare la squadra. Però parlare di mercato ora è sbagliato, toglie serenità  alla squadra”.