Esclusiva – Ds Cagliari: “Abbiamo grande fiducia in Lopez. Su Ibarbo…”

© foto www.imagephotoagency.it

Nicola Salerno conferma la volontà di non cedere i giocatori più importanti della squadra

Una sola vittoria nelle ultime cinque gare per il Cagliari, un andamento che ha fatto sorgere più di un dubbio sul futuro del tecnico Lopez. Per raccogliere gli umori del club sardo, la redazione di Calcionews24.com ha raggiunto in esclusiva il direttore sporitvo Nicola Salerno che conferma la fiducia nel tecnico uruguaiano.

Il Cagliari non sta vivendo un periodo felice, per quali motivi?
Il gioco che sta esprimendo la nostra squadra è ottimo, credo che bisogna dare peso a qualche episodio sfortunato e ai tanti infortuni. Noi non dobbiamo vincere lo scudetto, la nostra dimensione è stazionare a metà classifica poi se viene qualcosa in più è ben accetto. Certo, a volte la sfortuna può incidere ma sono sicuro che ci riprenderemo.”

Pinilla dovrebbe tornare a disposizione: con il cileno si vedrà un Cagliari diverso?
“L’infortunio di Pinilla, Sau che non sta ancora bene, Cossu anche. Avere cosi tanti infortunati una squadra di medio livello è chiaro che li paga. A Verona sono convinto che abbiamo fatto una buona gara, avevamo sempre noi il possesso di palla. Abbiamo preso un gol su calcio d’angolo poi loro sono in un momento di grazia e ci sta anche la sconfitta.”

Progressi che vi fanno guardare con più fiducia il prossimo impegno con il Torino?
Certo, le partite in serie A sono difficili perchè il Torino è un’ottima squadra ma riprenderemo il nostro cammino.”

La posizione di Lopez è in bilico? Ci sono state tante voci sul possibile avvicendamento.
Sono solo voci esterne, noi abbiamo grande fiducia nel mister. Sappiamo i motivi per i quali non sono arrivati i risultati e non li addebitiamo sicuramente all’allenatore.”

Ibarbo invece continua ad avere numerosi estimatori. Ci sono possibilità di lasciarlo andare via a gennaio?
“La situazione è la stessa di luglio. I nostri giocatori di maggiore levatura sono rimasti e lo stesso accadrà a gennaio.”