Esclusiva, Hamrin: “Non è che ora il Milan diventa una squadra mediocre…”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan ha subito una brutta battuta d’arresto con la Roma: sconfitta per 1-0 (gol di Borriello) e 2010 chiuso senza il sorriso e senza il titolo di campione d’inverno. Un campanello d’allarme per Massimiliano Allegri? Calcionews24.com lo ha chiesto al grande ex attaccante Kurt Hamrin che ha rilasciato queste dichiarazioni: “Non è che prima erano fenomeni ed adesso che hanno perso una partita divetano giocatori mediocri, può capitare di subire una sconfitta, soprattutto perchè la Roma è una grande squadra. Il Milan non è stato all’altezza di un impegno così importante, probabilmente era scarico a livello mentale e si capiva che Allegri era preoccupato di questa gara: non è facile giocare quando tutti parlano del titolo di campione d’inverno da conquistare nel 2010, è una pressione che va considerata. Credo tutt’ora che il Milan sia un’ottima squadra e credo che sia la favorita per vincere lo scudetto, anche se sarà  importante capire come l’Inter tornerà  dopo questo trionfo nel Mondiale per Club. La giornata storta di Ibra? Può accadere anche questo, i calciatori prima di tutto sono uomini e vivono delle fiducia, probabilmente non era in una buona forma e poi “? vedendo che sbagliava “? si 蔦scoraggiato con il passare dei minuti”.