Connettiti con noi

2009

Esclusiva, Robotti: “L’ambiente Juve è depresso, servono campioni”

Pubblicato

su

La Juventus sta cercando di mantenere il settimo posto in classifica anche se non c’è assolutamente la garanzia che questo porti ad un posto in Europa League, visto che il Palermo ha concrete possibilità  di arrivare in finale di Coppa Italia. I bianconeri, adesso, dovranno giocare a Roma contro la Lazio: una gara molto complicata, dove può succedere di tutto. Calcionews24.com ne ha parlato con l’ex calciatore della Juventus Enzo Robotti che ha rilasciato queste dichiarazioni: “La stagione della Juve è di nuovo fallimentare, mi stupisco quando sento qualche dichiarazione di Delneri dove si dice che il campionato è comunque buono. Mi sembra assurdo, la storia della Juventus è un’altra, è una società  che ha sempre vinto in Italia e in Europa, ha sempre avuto grandi campioni e un grande entusiasmo. Adesso, invece, non vedo tutti questi fattori: l’ambiente è depresso e questo è normale vista la classifica, i campioni non ci sono e senza di quelli è dura vincere, la società  non ha capito bene cosa vuol dire gestire la Juve. Forse quest’ultimo punto è la tristezza più grossa: abituato a vedere da sempre una grande Juve, non riesco a capire come non ci sia una scossa, come non possa scattare l’orgoglio in alcuni personaggi che invece sostengono che questa stagione è buona. La Juve è stata eliminata subito dall’Europa League, in campionato rischia addirittura di perdere il settimo posto, come si può giudicare positiva una stagione del genere? C’è da rifondare, ma stavolta seriamente: invece di comprare 15 giocatori, ne bastano 3. Ma devono essere tutti dei grandi campioni”.