Esonero Pochettino, anche Son si unisce ai saluti: «Le parole non bastano»

heung min son tottenham
© foto www.imagephotoagency.it

Esonero Pochettino, anche Son si unisce ai saluti verso l’allenatore: «Le parole non sono sufficienti per esprimere la gratitudine»

Si rincorrono i messaggi dei giocatori del Tottenham per salutare Mauricio Pochettino, esonerato dalla società per dare una svolta alla stagione. Dopo quello di Harry Kane è stato il turno di Son, uno dei perni dell’undici dell’allenatore.

«Inutile dire quanto ringrazio quest’uomo. Le parole sono impotenti per esprimere la mia gratitudine. Ho imparato molto da te non solo nel calcio, ma nella vita. Buona fortuna per il tuo futuro e ti auguro tutto il meglio», scrive l’esterno su Instagram.