Fiorentina, Gilardino: “Io non mi muovo da qui”

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante viola Alberto Gilardino ha parlato dopo il rientro dall’esperienza mondiale, ai microfoni de La Nazione, senza risparmiare riferimenti al mercato: “Mihajlovic? L’avevo già  tranquillizzato per telefono, gli ho ripetuto le stesse cose a voce, quando ci siamo incontrati. Gli ho detto subito che volevo restare. Non credo che ci sia altro da aggiungere, ma lo dico con chiarezza: per quanto mi riguarda non ho dubbi, giocherò a Firenze, dove ho altri tre anni di contratto. Con questa squadra possiamo arrivare fra le prime quattro. Se dipende da me, non mi muovo”. Riferimento ai club interessati: “L’unico che si è esposto è stato Deschamps, che allena il Marsiglia, ma ci siamo fermati a un apprezzamento. Nessuna notizia di Juve, Inter o altri club”. Non mancano parole sui contrasti con Della Valle: “Tutto risolto, abbiamo avuto modo di confrontarci e superare quel problema. Il presidente mi ha chiamato più volte durante i mondiali e ci siamo sentiti anche mentre ero in vacanza” sono le parole di Gila sul rapporto con la presidenza.