Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina Inter, Passarella: «La partita del mio cuore. Che intelligenza Lautaro»

Pubblicato

su

Lautaro

Daniel Passarella, ex di Fiorentina e Inter, ha parlato del match di questa sera

Questa sera, Fiorentina Inter apriranno la 21esima giornata di campionato e a parlare del match, in una intervista a La Gazzetta dello Sport, è stato un grande doppio ex: Daniel Passarella.

FIORENTINA INTER – «Purtroppo non vedo tantissimo calcio italiano, ma questa è la partita del mio cuore e non posso perderla. Ho un rapporto splendido con entrambe le città. Quando ci torno, mi sento a casa, anche perché ho tanti amici. A Milano mi sento spesso con Lele Oriali, e sono felice che sia rimasto nel club. A Firenze, ovviamente, con Giancarlo Antognoni e con il d.s. Daniele Pradè, a cui ogni tanto consiglio dei giocatori».

LAUTARO – «L’intelligenza è la sua principale dote. Finora ha fatto un’ottima carriera, ma può crescere moltissimo: la nazionale se lo godrà a lungo. E poi so che si trova bene con Lukaku, attaccante pericolosissimo fisicamente: è fatto per giocare in squadre d’attacco, che schiacciano i rivali».

MARTINEZ QUARTA – «Ho consigliato alla Fiorentina uno che vedremo in campo in questa partita e sarà titolare dell’Argentina al Mondiale: Martinez Quarta. Sono molto contento che l’abbiano comprato, anche dopo le mie referenze. Lo conoscevo perché l’avevo inserito nelle giovanili del River. Io stesso ho parlato con il ragazzo: gli ho detto che ci sono poche città più belle nel mondo di Firenze. Può avere un destino simile al mio perché ha tutto: è rapido, forte di testa e con la palla».

Advertisement