Fiorentina, Mihajlovic: “I ragazzi lavorano bene”

© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina torna a vincere, battendo per 1-0 il Genoa in casa.
Sinisa Mihajlovic commenta la vittoria ai microfoni di Sky Sport, commentando anche le voci su un possibile esonero: “Nonostante il tanto scetticismo, i ragazzi hanno dimostrato di essere uniti e compatti, cercando di trovare i risultati attraverso il gioco – ha dichiarato Mihajlovic – . Guardando la classifica siamo a due punti dai piazzamenti per l’Europa. Ho ancora troppi giocatori che non stanno bene fisicamente, ma a parte la partita con l’Udinese e il primo tempo di Torino, la squadra ha giocato bene. Poi siamo anche stati sfortunati, meriteremmo qualche punto in più, ma l’importante è lavorare e avere fiducia per fare bene partita dopo partita. Il Genoa in questo momento sta bene, lo abbiamo visto contro Juve e Roma, perciò bisogna anche pensare all’avversario. Noi abbiamo speso tanto per 70 minuti ma abbiamo comandato il gioco, avendo anche l’occasione per chiudere la partita: in ogni caso la prestazione è stata buona, ringrazio i ragazzi perchè hanno fatto il possibile per vincere. I tifosi? Io difficilmente abbasso lo sguardo, mi dispiace per i ragazzi perchè dopo la partita li ho visti tristi e ho provato a tirarli su. I tifosi, quando vanno allo stadio, hanno il diritto di applaudire o fischiare, noi dobbiamo accettare tutto e andare avanti. Gol fantasma di Gamberini? Non commento le decisioni arbitrali, nel bene e nel male: se l’avesse visto avrebbe concesso il gol, non mi piace commentare perchè loro fanno il loro lavoro. Se noi possiamo sbagliare, possono farlo anche loro, a patto che lo facciano in buona fede. Contestazione anche prima della partita? Penso di essere l’obiettivo della contestazione, ma come ho detto in passato è meglio che i tifosi contestino me piuttosto che i giocatori, loro devono pensare a giocare. Penso che comunque abbiamo giocato una buona gara, per questo i tifosi sono rimasti male per i fischi, anche perchè abbiamo fatto sempre buone prestazioni, tranne che in un paio di occasioni. Se avessimo i punti che meritiamo saremmo ancora più su, questo clima non fa bene ma noi andiamo avanti per la nostra strada.”