Fiorentina, Pradè: «2-0 dopo quattro minuti? Bisogna vincere»

Pradè Fiorentina Chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato al termine del match pareggiato contro lo Spezia

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato al termine del match pareggiato contro lo Spezia.

PRESTAZIONE – «Una squadra come la nostra, in vantaggio dopo quattro minuti, deve portare a casa il risultato. Il presidente è dispiaciuto per i tifosi. Siamo tutti dispiaciuti ma siamo solo alla quarta di campionato e non dobbiamo mollare. Come individualità siamo forti e dobbiamo saperci imporre. Lo Spezia ha mostrato carattere e personalità, gli vanno fatti i complimenti. È anche vero che la partita è cambiata su un gol comunque particolare, ma dobbiamo rammaricarci sia per non aver vinto sia perché non riusciamo a mostrare i nostri valori. Dobbiamo solo lavorare durante la settimana, rimanere uniti e andare avanti. Amrabat oggi ha fatto una ottima partita ma questo in Serie A non basta. Ora dobbiamo ripartire».

UDINESE – «Ogni gara è a sé ed ogni partita è un esame decisivo, importante. Non me lo aspettavo di partire così, dopo le prime due partite pensavo fossimo più avanti».