Milan col dubbio per la finale: Gattuso deve scegliere tra Cutrone o Kalinic

Iscriviti
cutrone kalinic milan
© foto www.imagephotoagency.it

Chi giocherà in attacco per il Milan in finale di Coppa Italia contro la Juventus? Cutrone e Kalinic lottano per una maglia, Gattuso studia l’undici titolare

Si avvicina a grandi passi la finale di Coppa Italia. A Roma mercoledì 9 maggio il Milan troverà la Juventus e cercherà di alzare il trofeo per la prima volta dopo quindici anni. Gennaro Gattuso sta pensando alla formazione da schierare e ha un grosso dubbio in attacco, perché manca il nome della punta titolare. Suso e Calhanoglu saranno titolari indiscutibili sulle fasce, ma in mezzo chi giocherà? Patrick Cutrone o Nikola Kalinic? L’impressione è che solo André Silva parta indietro nelle gerarchie di Gattuso e che, quindi, il portoghese possa farsi vedere solamente a partita in corso, qualora dovesse essercene bisogno. Per il momento è più avanti Kalinic nelle idee di Gattuso, ma è tutto in divenire, perché Cutrone sta bene e ha ritrovato il gol contro il Verona. Sarà una lotta senza esclusione di colpi.

Formazioni Juventus-Milan: la scelta (e i dubbi) di Gattuso

Gattuso potrebbe decidere in extremis. Per ora sembra orientato a concedere una maglia da titolare a Kalinic, con Cutrone soluzione a gara in corso. Curiosamente il giovane attaccante non è mai partito titolare nelle sfide con la Juventus in stagione, ha disputato solo i minuti finali nella sconfitta di Pasqua all’Allianz Stadium. Sta meglio di Kalinic, ma per la finale di Coppa Italia Gattuso vuole un calciatore d’esperienza, abituato a disputare partite così importanti. Se dovessero scegliere i tifosi, la decisione sarebbe quasi un plebiscito: Cutrone è entrato nel cuore dei fan rossoneri, così come Kalinic è finito subito lontano dalle grazie del popolo milanista. Cutrone però ha la capacità di adattarsi meglio a partita in corso e di essere decisivo da subentrato, in Coppa Italia lo ha già dimostrato contro l‘Inter.