Sabatini, Paratici, Berta: PSG, chi scegli?

orsolini
© foto www.imagephotoagency.it

Il PSG parla italiano? Al-Khelaifi pensa a Paratici, Sabatini, Berta e non solo per rivoluzionare la società. Futuro ds PSG: tutti i nomi nel mirino. L’ex Genoa è favorito – 19 aprile, ore 7.40

Fabio Paratici, Andrea Berta e Walter Sabatini sembrano essere i candidati per la successione a LetangKluivert, rispettivamente direttore sportivo dimissionario e direttore generale del PSG, che però andrà via a fine anno dopo una stagione infruttuosa. Sabatini è senza contratto dopo l’esperienza alla Roma e sarebbe un profilo interessante nell’ottica del patron Al Khelaifi. Anche Paratici piace molto, l’attuale direttore sportivo della Juventus però non è un colpo facile da mettere a segno, perché il suo legame con i bianconeri è piuttosto forte. Il favorito, secondo Le Parisien, è l’unico italiano dei tre che lavora fuori dalla Serie A, vale a dire Andrea Berta. Si tratta di uno degli artefici del recente successo dell’Atletico Madrid e potrebbe dire addio agli spagnoli in caso di partenza di Diego Simeone. L’ex Genoa quindi è avanti.

Futuro ds PSG: tre italiani in lizza

Il PSG parla, ancora di più, italiano? Il club francese cerca un nuovo direttore sportivo e vuole dire addio a Kluivert, ds generale, e trovare il sostituto di Letang, dimessosi nei giorni scorsi. Secondo “Le ParisienAl-Khelaifi vorrebbe pescare, ancora una volta, in Italia per rinforzare non solo la rosa ma anche la dirigenza. Così, per rilanciare il progetto, si valutano i profili di Fabio Paratici e Walter Sabatini, ma anche di Andrea Berta, dirigente dell’Atletico Madrid di Simeone. Servirà un nuovo ds con pieni poteri e Kluivert, deludente secondo il presidente, potrebbe lasciare o potrebbe rimanere con minori poteri per lavorare in coppia con il nuovo arrivo. Piace tanto Paratici, braccio destro di Marotta, amico di Carles Romagosa, capo della formazione del Paris Saint-Germain ma difficilmente la Juve lo lascerà partire. Più staccato il portoghese Antero Henrique, ex dirigente del Porto, vicino al clan Simonian, agente di Pastore. Futuro ds PSG: Al-Khelaifi sfoglia la margherita.